Venezia | Collezione Peggy Guggenheim | Dal 15 febbraio al 14 giugno 2020

Arte dall’Africa, dall'Oceania e dalle Americhe nella Collezione Peggy Guggenheim in mostra a Venezia.

Migrating Objects. Arte dall’Africa, dall'Oceania e dalle Americhe nella Collezione Peggy Guggenheim è un viaggio alla scoperta di un aspetto poco noto della collezione di Peggy Guggenheim, che si è arricchita negli anni di opere provenienti da diversi Paesi, come l'Africa, l'Oceania e le Americhe, dando forma ad un unicum originale e precursore dei tempi.

Le 35 opere di arte non occidentale esposte per la prima volta insieme a Palazzo Venier dei Leoni e raramente visibili al grande pubblico, sono oggetti che, dopo aver attraversato gli oceani e mille peripezie, vengono presentati in gruppi riproposti nei contesti originari o in dialogo con alcuni capolavori delle avanguardie europee presenti nella collezione, di artisti che attinsero alle idee delle culture extra-europee da cui gli stessi oggetti provengono, come Max Ernst, Alberto Giacometti, Henry Moore, Pablo Picasso o Tancredi Parmeggiani.

La rassegna, curata da Christa Clarke, R. Tripp Evans, Ellen McBreen, Fanny Wonu Veys e Vivien Greene, intende liberare queste opere da un'interpretazione eurocentrica o americanocentrica, restituendo loro un significato originale, che sebbene decontestualizzato e spesso travisato, sia portatore di un valore universale.


Leggi anche:
Migrating Objects. Arte dall'Africa, dall'Oceania e dalle Americhe nella Collezione Peggy Guggenheim
Migrating Objects: viaggio tra l'Africa, l'Oceania e le Americhe con l'arte amata da Peggy Guggenheim
Un nuovo dinamismo aleggia sulla Collezione Peggy Guggenheim
A Venezia un omaggio a Peggy Guggenheim, l'ultima Dogaressa
Peggy Guggenheim. L’ultima Dogaressa
 

FOTO


Migrating Objects

Figura di reliquiario (mbulu ngulu), Probabilmente fine XIX secolo - inizio XX secolo, Artista non riconosciuto, Kota, Gabon, Legno, rame e ferro, 61 x 35 x 11 cm | Foto: © manusardi.it
Figura di reliquiario (mbulu ngulu), Probabilmente fine XIX secolo - inizio XX secolo, Artista non riconosciuto, Kota, Gabon, Legno, rame e ferro, 61 x 35 x 11 cm | Foto: © manusardi.it
   
 
  • Figura di reliquiario (mbulu ngulu), Probabilmente fine XIX secolo - inizio XX secolo, Artista non riconosciuto, Kota, Gabon, Legno, rame e ferro, 61 x 35 x 11 cm | Foto: © manusardi.it
  • Cimiero maschio Ci Wara, Probabilmente prima metà del XX secolo, Artista non riconosciuto Bamana, Regione Ségou, Mali, Legno, 106 x 38 x10 cm | Foto: © manusardi.it
  • Maschera (angbai o nyanbai), Probabilmente prima metà XX secolo, Artista non riconosciuto, Toma o Loma, Guinea, Legno, chiodi di ferro, vetro, metallo e resina, 88 x 39 x 15 cm | Foto: © manusardi.it
  • Maschera (mukinka), Probabilmente prima metà del XX secolo, Artista non riconosciuto Salampasu, Repubblica Democratica del Congo, Legno, rame, fibre vegetali, caolino e pigmenti naturali, 62 x 26 x 28 cm | Foto: © manusardi.it
  • Maschera bifronte a elmo (wanyugo), probabilmente metà del XX secolo Artista non riconosciuto Senufo, Costa d’Avorio Legno, 44 x 71 x 33 cm
  • Figura flauto, fine XIX secolo - inizio XX secolo, Artista non riconosciuto Chambri, Provincia Sepik Orientale, Papua Nuova Guinea, Legno, denti di cane, conchiglie conus, fibre vegetali e pigmenti naturali, 49 x 8 x 6 cm | Foto: © manusardi.it
  • Maschera a spalla D’mba, Probabilmente prima metà del XX secolo, Artista non riconosciuto, Baga, Guinea, Legno e bullette di ottone, 142 x 40 x 75 cm | Foto: © manusardi.it
  • Maschera di corteccia, Prima metà del XX secolo, Artista non riconosciuto Cubeo, Regione Rio Uaupés, Amazzonia settentrionale, Corteccia battuta, pigmenti naturali e filo di palma, 140 x 55 x 35 cm | Foto: © manusardi.it
   

COMMENTI

VEDI ANCHE


Dal Neogene a Marzia Migliora: Lo Spettro di Malthus foto | Gallarate | Museo MA*GA | Dal 10 ottobre al 13 dicembre 2020 Dal Neogene a Marzia Migliora: Lo Spettro di Malthus Il viaggio personale di dell'artista contemporanea nelle antiche miniere di sale della Sicilia.   Cinque mostre da non perdere in autunno - Italia 2020 foto | Mostre imperdibili nell'autunno 2020 Cinque mostre da non perdere in autunno - Italia 2020 Le mostre da segnare in agenda per un autunno all'insegna della grande arte.   La Rivoluzione siamo noi. Collezionismo italiano contemporaneo foto | XNL Piacenza Contemporanea / Galleria Ricci Oddi | Dal 26 settembre 2020 al 10 gennaio 2021 La Rivoluzione siamo noi. Collezionismo italiano contemporaneo Al Centro XNL di Piacenza cinquant'anni di collezionismo italiano raccontano il tempo presente.   Il fascino dannato di Modigliani foto | Al cinema | 12, 13, 14 ottobre 2020 Il fascino dannato di Modigliani Il cinema onora con un docu-film esclusivo uno tra i più grandi artisti del XX secolo nel centenario dalla morte.   Il carosello onirico di Paolo Ventura foto | Torino | CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia | Dal 17 settembre all'8 dicembre 2020 Il carosello onirico di Paolo Ventura In mostra a Torino l'universo fiabesco e surreale del poliedrico artista milanese.   La rinascita dell'Agnello Mistico foto | Gand | MSK - Museum of Fine Arts | Dal 1° febbraio al 30 aprile 2020 La rinascita dell'Agnello Mistico L’Agnello Mistico di Van Eyck prima e dopo il restauro, tra capolavori del primo Rinascimento italiano e opere successive ispirate al Polittico.   La Scapigliatura: Avanguardia ante litteram foto | Lecco | Palazzo delle Paure 17 | Dal settembre 2020 al 10 gennaio 2021 La Scapigliatura: Avanguardia ante litteram In mostra a Lecco le opere dei cosiddetti scapigliati, figli della bohème italiana.   Back to Nature: a Villa Borghese visioni di una nuova armonia cosmica foto | Roma | Villa Borghese| Dal 15 settembre al 13 dicembre 2020 Back to Nature: a Villa Borghese visioni di una nuova armonia cosmica L'arte contemporanea si immerge nella natura invitando tutti a partecipare alla creazione di una futura sintonia universale.   Corrispondenze sul filo del contemporaneo: Caravaggio, Burri, Pasolini foto | Rovereto | Mart | Dal 10 ottobre al 9 dicembre 2020 Corrispondenze sul filo del contemporaneo: Caravaggio, Burri, Pasolini Epoche lontane tra loro si confrontano al Mart, che propone nuove chiavi di lettura dell’arte italiana, alla ricerca delle connessioni tra la storia, i grandi classici e i linguaggi del XX secolo.   Shepard Fairey + Sten Lex. Tra dissenso e rinascita foto | Roma | Galleria d'Arte Moderna | Dal 17 settembre al 22 novembre 2020 Shepard Fairey + Sten Lex. Tra dissenso e rinascita Oltre i confini dell'arte: incontri a Romarama, il programma di eventi culturali promosso da Roma Capitale.Shepard Fairey. 3 decades of dissent + Sten Lex. Rinascita   L’ultimo romantico foto | Parma | Fondazione Magnani-Rocca | Dal 12 settembre al 13 dicembre 2020 L’ultimo romantico Parma Capitale Italiana della Cultura 2020 dedica una grande mostra in tributo a Luigi Magnani, tra i più eminenti uomini di cultura del suo tempo.   Una notte al Louvre con Leonardo da Vinci foto | Una notte al Louvre. Leonardo da Vinci Al cinema 21 - 22 - 23 settembre 2020 Una notte al Louvre con Leonardo da Vinci Arriva nelle sale il film che svela i segreti della mostra parigina che ha celebrato i 500 anni dalla morte di Leonardo.