Venezia | Collezione Peggy Guggenheim | Dal 15 febbraio al 14 giugno 2020

Arte dall’Africa, dall'Oceania e dalle Americhe nella Collezione Peggy Guggenheim in mostra a Venezia.

Migrating Objects. Arte dall’Africa, dall'Oceania e dalle Americhe nella Collezione Peggy Guggenheim è un viaggio alla scoperta di un aspetto poco noto della collezione di Peggy Guggenheim, che si è arricchita negli anni di opere provenienti da diversi Paesi, come l'Africa, l'Oceania e le Americhe, dando forma ad un unicum originale e precursore dei tempi.

Le 35 opere di arte non occidentale esposte per la prima volta insieme a Palazzo Venier dei Leoni e raramente visibili al grande pubblico, sono oggetti che, dopo aver attraversato gli oceani e mille peripezie, vengono presentati in gruppi riproposti nei contesti originari o in dialogo con alcuni capolavori delle avanguardie europee presenti nella collezione, di artisti che attinsero alle idee delle culture extra-europee da cui gli stessi oggetti provengono, come Max Ernst, Alberto Giacometti, Henry Moore, Pablo Picasso o Tancredi Parmeggiani.

La rassegna, curata da Christa Clarke, R. Tripp Evans, Ellen McBreen, Fanny Wonu Veys e Vivien Greene, intende liberare queste opere da un'interpretazione eurocentrica o americanocentrica, restituendo loro un significato originale, che sebbene decontestualizzato e spesso travisato, sia portatore di un valore universale.


Leggi anche:
Migrating Objects. Arte dall'Africa, dall'Oceania e dalle Americhe nella Collezione Peggy Guggenheim
Migrating Objects: viaggio tra l'Africa, l'Oceania e le Americhe con l'arte amata da Peggy Guggenheim
Un nuovo dinamismo aleggia sulla Collezione Peggy Guggenheim
A Venezia un omaggio a Peggy Guggenheim, l'ultima Dogaressa
Peggy Guggenheim. L’ultima Dogaressa
 

FOTO


Migrating Objects

Figura di reliquiario (mbulu ngulu), Probabilmente fine XIX secolo - inizio XX secolo, Artista non riconosciuto Kota, Gabon, Legno, rame e ferro, 61 x 35 x 11 cm | Foto: © manusardi.it
Figura di reliquiario (mbulu ngulu), Probabilmente fine XIX secolo - inizio XX secolo, Artista non riconosciuto Kota, Gabon, Legno, rame e ferro, 61 x 35 x 11 cm | Foto: © manusardi.it
   
 
  • Figura di reliquiario (mbulu ngulu), Probabilmente fine XIX secolo - inizio XX secolo, Artista non riconosciuto Kota, Gabon, Legno, rame e ferro, 61 x 35 x 11 cm | Foto: © manusardi.it
  • Cimiero maschio Ci Wara, Probabilmente prima metà del XX secolo, Artista non riconosciuto Bamana, Regione Ségou, Mali, Legno, 106 x 38 x10 cm | Foto: © manusardi.it
  • Maschera (angbai o nyanbai), Probabilmente prima metà XX secolo, Artista non riconosciuto, Toma o Loma, Guinea, Legno, chiodi di ferro, vetro, metallo e resina, 88 x 39 x 15 cm | Foto: © manusardi.it
  • Maschera (mukinka), Probabilmente prima metà del XX secolo, Artista non riconosciuto Salampasu, Repubblica Democratica del Congo, Legno, rame, fibre vegetali, caolino e pigmenti naturali, 62 x 26 x 28 cm | Foto: © manusardi.it
  • Maschera bifronte a elmo (wanyugo), probabilmente metà del XX secolo Artista non riconosciuto Senufo, Costa d’Avorio Legno, 44 x 71 x 33 cm
  • Figura flauto, fine XIX secolo - inizio XX secolo, Artista non riconosciuto Chambri, Provincia Sepik Orientale, Papua Nuova Guinea, Legno, denti di cane, conchiglie conus, fibre vegetali e pigmenti naturali, 49 x 8 x 6 cm | Foto: © manusardi.it
  • Maschera a spalla D’mba, Probabilmente prima metà del XX secolo, Artista non riconosciuto, Baga, Guinea, Legno e bullette di ottone, 142 x 40 x 75 cm | Foto: © manusardi.it
  • Maschera di corteccia, Prima metà del XX secolo, Artista non riconosciuto Cubeo, Regione Rio Uaupés, Amazzonia settentrionale, Corteccia battuta, pigmenti naturali e filo di palma, 140 x 55 x 35 cm | Foto: © manusardi.it
   

COMMENTI

VEDI ANCHE


Giappone. Terra di geisha e samurai foto | Villa Reale di Monza | Dal 30 gennaio al 2 giugno 2020 Giappone. Terra di geisha e samurai Viaggio alla scoperta della bellezza misteriosa dell'antico Giappone.   Impressionisti a Roma: tra segreto e scoperta foto | Roma | Palazzo Bonaparte | Fino al 3 maggio 2020 Impressionisti a Roma: tra segreto e scoperta Una mostra unica nel suo genere ed un'opera cinematografica rivelano il lato nascosto dei protagonisti dell'Impressionismo.   Modigliani e l’avventura di Montparnasse foto | Livorno | Fino al 17 febbraio 2020 Modigliani e l’avventura di Montparnasse Livorno celebra il centenario della morte di Amedeo Modigliani con una mostra inedita.   I colori di Frida foto | Torino | Palazzina di Caccia di Stupinigi | Dal 1° febbraio al 3 maggio 2020 I colori di Frida In mostra alla Palazzina di Caccia di Stupinigi a Torino l'universo variopinto di Frida Khalo immortalato da Nickolas Muray.   Il Barocco romano in trionfo ad Amsterdam foto | Arte intorno al mondo | Amsterdam | Rijksmuseum | Dal 14 febbraio al 7 giugno 2020 Il Barocco romano in trionfo ad Amsterdam Il Rijksmuseum inaugura di Amsterdam una mostra dedicata a Roma e all'arte del Barocco.   Lascaux 3.0 - Il futuro della Preistoria foto | Napoli | MANN | Dal 31 gennaio al 31 maggio 2020 Lascaux 3.0 - Il futuro della Preistoria Tra arte e tecnologia, un'affascinante viaggio della conoscenza tra gli uomini di 20.000 anni fa.   Il lato oscuro degli anni ruggenti foto | Genova | Palazzo Ducale | Fino al 1° marzo 2020 Il lato oscuro degli anni ruggenti In mostra a Genova le ombre inquietanti degli anni '20 italiani..   Two or Three Things I Know about Edward Hopper by Wim Wenders foto | Riehen | Fondation Beyeler | Dal 26 gennaio al 27 maggio 2020 Two or Three Things I Know about Edward Hopper by Wim Wenders Edward Hopper   Raffaello a Berlino foto | Gemäldegalerie - Staatliche Museen zu Berlin | Fino al 26 aprile 2020 Raffaello a Berlino In occasione del cinquecentenario di Raffello Sanzio, una mostra dedicata al Maestro del Rinascimento italiano alla Gemäldegalerie di Berlino.   Natura in posa foto | Treviso | Complesso di Santa Caterina | Dal 30 novembre 2019 al 31 maggio 2020 Natura in posa In mostra il fascino magnetico della Natura morta attraverso i secoli.   Storie di rinascita sul filo dell'emozione foto | Cento | Pinacoteca San Lorenzo / Rocca | Dal 9 novembre 2019 al 13 aprile 2020 Storie di rinascita sul filo dell'emozione Un'esposizione che celebra l'arte di un immenso Maestro, la storia di luoghi secolari e la forza d'animo di uomini illuminati.   Tiepolo. Il miglior pittore di Venezia foto | Stoccarda | Staadtgalerie | Fino al 2 febbraio 2020 Tiepolo. Il miglior pittore di Venezia Ultimi giorni per visitare la mostra alla Staadtsgalerie di Stoccarda