Mosaico con scena di pesca

Guida Aquileia

Mosaico con scena di pesca
La grande stanza che si affacciava sul giardino della domus altoimperiale al centro dell'area archeologica fu decorata nel IV secolo con un pavimento musivo in cui è raffigurata una scena di pesca. Preceduto da almeno due pavimenti musivi più antichi, il mosaico ha al centro un quadrati che circoscrive un tondo. Al suo interno, si riconosce una barchetta con putti pescanti, mentre agli angoli quattro teste sono rappresentate tra delfini. La restante superficie, articolata in quadrati, presenta figure di animali (tra i quali anche due tigri), molto danneggiate.
Anche in questo caso, la genericità del tema figurativo, comune ai mosaici di IV secolo anche in ambito pagano, non consente di attribuire il pavimento ad una sala adibita come oratorio cristiano, ma più semplicemente ad una sala di ricevimento della ricca casa cui esso apparteneva.