Lupa

Guida Aquileia

Lupa
La copia della Lupa Capitolina sorretta da un frammento di architrave, da un fusto di colonna e da una base antichi fu donata dalla città di Roma nel 1919, come ricorda l’iscrizione, in occasione del ventunesimo centenario della fondazione della colonia (181 a.C.).
Collocato sull’asse di via Poppone e del campanile, il monumento ben si inquadra nel clima nazionalistico favorito dalla vittoria italiana nella prima guerra mondiale. La Lupa Capitolina voleva rappresentare, infatti, un segno tangibile della riconquistata italianità di Aquileia e dell’intero territorio del Friuli orientale, che fino al 1915 erano appartenuti all’Impero degli Asburgo.