A Firenze il virtuale gemellaggio nella mostra “La figura della furia”

Jackson Pollock e Michelangelo a confronto

Genio della Vittoria, Michelangelo Buonarroti
 

L.Sanfelice

24/01/2014

Firenze - La strana coppia formata da Jackson Pollock e Michelangelo Buonarroti sarà al centro di un ardito esperimento che si propone di stabilire un virtuale confronto tra il caposcuola dell’action painting e il protagonista del Rinascimento italiano.

Esplorando la relazione tra stili e soggetti, storie e universi lotanissimi, la mostra “La figura della furia”, in programma a Firenze nell’ambito delle celebrazioni per i 450esimo anniversario della morte del Buonarroti, metterà infatti allo specchio l’anti-forma inseguita da Pollock con la forma classica.

L’evento si svolgerà in primavera tra Palazzo Vecchio e l’ex Tribunale di San Firenze. Nel Salone dei Cinquecento, accanto al Genio della Vittoria di Michelangelo, saranno esposti studi giovanili, disegni e dipinti dell’artista staunitense, mentre il secondo complesso sarà dedicato all’allestimento di una sezione multimediale con spazi interattivi e didattici.


Consulta anche:
Un anno di eventi per Michelangelo e per l’Accademia delle Arti del Disegno


COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >