Con il sostegno di 5 importanti musei, l'iniziativa ricalca il progetto lanciato lo scorso anno in Gran Bretagna

Art Everywhere

 

L. Sanfelice

05/08/2014

Non è illusoria l’improvvisa sensazione di essere circondati dall’arte che coglierà cittadini e turisti in giro per le strade delle grandi città degli Stati Uniti nel mese di agosto.

Il fenomeno è dovuto alla comparsa di 50,000 cartelloni proiettati sui grattacieli, mostrati nei cinema, esposti alle fermate degli autobus e della metropolitana, allo scopo di seminare “Art Everywhere”, riflesso di un progetto già lanciato in Gran Bretagna lo scorso anno, che nella versione US promuove l’esibizione in spazi accessibili a tutti di opere d’arte americana attraverso l’affissione di grandi stampe che ritraggono una selezione di 58 dipinti provenienti dalle collezioni di cinque importanti musei: l’Art Institute di Chicago, il Dallas Museum of Art, il Los Angeles County Museum of Art, la National Gallery of Art di Washington e il Whitney Museum of American Art di New York, e scelti attraverso votazione online tra cento proposte dei curatori.

Il più grande circuito espositivo outdoor che sia mai stato realizzato mira a celebrare pubblicamente il patrimonio, l’arte, la storia e la cultura nazionali uscendo dai luoghi istituzionali e sprigionando bellezza, curiosità e ispirazione in spazi normalmente destinati a messaggi commerciali.


Le 58 opere selezionate raccolte in un video:


COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >