Le mostre dal 24 al 30 marzo

La Primavera di Milano e lo sciamano Kandinsky

Kandinsky sarà in mostra a Vercelli dal 29 marzo 2014
 

E. Bramati

24/03/2014

Il programma espositivo meneghino è in piena fioritura. La "Primavera di Milano", il primo dei tre grandi filoni che accompagneranno la città in attesa dell'Expo 2015, procede con diverse inaugurazioni a partire dal 24 marzo.

Dopo il vernissage, martedì 25 al PAC aprirà ufficialmente "Estoy Viva", la mostra della guatemalteca Regina Josè Galindo, vincitrice nel 2005 del Leone d'Oro alla Biennale di Venezia come miglior artista under 35.
Mercoledì 26 sarà la volta di Piero Manzoni a Palazzo Reale, con la più grande mostra dell'artista concettuale mai realizzata in città. Tra le numerose opere faranno la loro comparsa anche i celebri "Achrome" e alcuni esemplari di "Merda d'artista".

Il giorno successivo il Castello Sforzesco renderà omaggio alla vita e alla carriera dell'architetto Luca Beltrami, dando risalto al suo genio eclettico e al suo straordinario rigore intellettuale, professionale e civile.
Infine, giovedì 27 si terrà, esclusivamente su invito, l'inaugurazione di MiArt, che per tutto il weekend ravviverà la fiera di Milano City con opere di arte moderna e contemporanea.

Spostandosi verso il Piemonte, sempre giovedì aprirà alla GAM di Torino il terzo appuntamento dedicato ad Ettore Spalletti, realizzato in parallelo con il MAXXI di Roma e il MADRE di Napoli
Il più atteso da queste parti sarà invece Kandinsky, che, nonostante la mostra ancora in corso a Milano, sarà riproposto dal 29 marzo al 6 luglio all'Arca di Vercelli, in veste di sciamano dell'arte.

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >