Pino Pascali

Opera di Pino Pascali
 

01/06/2004

“La scultura, si sa, è un genere che vuole essere perdonato. Perdonati l’ingombro, l’invadenza volumetrica e talvolta la sua monumentalità. Il ricorso all’astrazione e alla geometria sono sintomi di un atteggiamento dell’arte contemporanea verso questo genere, teso alla fondazione di un’autonomia rispetto agli oggetti che ci circondano”. Achille Bonito Oliva A Napoli, presso le sale del Castel Sant’Elmo nell’ambito del progetto della Regione Campania “Annali delle Arti”, ideato e diretto da Achille Bonito Oliva, a cura di Eduardo Cicelyn è in corso una mostra antologica dedicata a Pino Pascali. Pino Pascali, protagonista di rilievo dell’arte contemporanea, antesignano dell’arte povera, pioniere ed anticipatore delle tendenze più significative dell’arte contemporanea italiana, nasce a Bari nel 1935, da subito considerato una figura centrale nella scena artistica e culturale degli anni Sessanta, ebbe una carriera folgorant, interrotta dalla morte prematura all’età di 33 anni. Vengono esposte a Castel Sant’Elmo circa quaranta opere-provenienti dalla Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma e da importanti collezioni pubbliche e private italiane ed europee. Una sezione dell’esposizione dedicata ai disegni, ai bozzetti e ai filmati, traccia un bilancio sull’attività dell’artista italiano, universalmente riconosciuto come uno dei capisaldi delle nuove ricerche e sperimentazioni. “Pino Pascali - come afferma Bonito Oliva - è artefice di un’arte totale che sa imprimere, come Fontana, il suo sigillo formale alla materia per aprirla, fuori della sua parzialità d’uso, verso la totalità di un’immagine antropologica che non conosce alto e basso, destra e sinistra, orizzontale e verticale” . L’esposizione è organizzata dalla Soprintendenza Speciale per il Polo Museale Napoletano e dalla Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma, in collaborazione con la DARC – Direzione Generale per l’Architettura e l’Arte Contemporanee nell’ambito della rassegna della Regione Campania “Annali delle Arti”. Pino Pascali Napoli, Castel Sant’Elmo 7 maggio – 18 luglio 2004 Orario: tutti i giorni ore 10 – 19 ; lunedì chiuso. Biglietto: 3€ Informazioni e prenotazioni: 848 800 288; dai cellulari 06. 39 96 70 50; per le scuole 081. 741 00 67

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >