Rotella a Venezia

Un'opera di Mimmo Rotella
 

19/12/2003

In una Venezia blindata dalla recente riapertura della Fenice, molte iniziative culturali ed artistiche accompagneranno il periodo delle feste per i turisti e cittadini. Negli spazi della Miniaci Art Gallery di Venezia fino al 5 gennaio, una splendida mostra celebra uno degli artisti più significativi e rivoluzionari dell’arte contemporanea italiana: Mimmo Rotella. Dopo la tappa all’Accademia Centrale di Belle Arti di Pechino, la personale presentata nell’ambito del progetto ’Rotella in the World’, e curata da Piero Mascitti e Vincenzo Sanfo, prosegue il ciclo di esposizioni dedicate al grande maestro nei più prestigiosi musei e gallerie del mondo. La mostra, intitolata ”Marilyn”, presenta circa venti opere tra décollage, monotipi e serigrafie e ripercorre tutto il cammino creativo di Rotella dagli anni ‘50 ai giorni nostri. Le opere esposte dell’artista calabrese testimoniano il linguaggio espressivo autonomo e originale dell’artista, e il continuo impegno e passione per la ricerca artistica. Una particolarità: la mostra celebra il mito di Marilyn Monroe, l’icona del cinema e della moda, immagine felice e drammatica degli anni Cinquanta, volto e personalità che ha ispirato artisti a lei coevi e di generazioni più vicine ai nostri giorni. Di notevole interesse, inoltre, i monotipi e le serigrafie presenti in mostra, poiché sono a tutti gli effetti, delle prove d’autore di grande valore artistico. Dopo l’appuntamento di Venezia, che in data da definirsi vedrà lo stesso maestro presenziare ed illustrare il proprio lavoro in galleria, la mostra si sposterà negli Stati uniti nelle sale del Miami Art Expò. Parallelamente è in corso, fino al 17 gennaio 2004, al Museo del Carmen, in Nuovo Messico, una mostra dedicata a Rotella e alla tecnica del décollage. Marilyn Fino al 5 gennaio 2004 MINIACI ART GALLERY Calle delle Veste 2013 - VENEZIA - Italy tel. & fax : +39.041.2413528 e-mail: venezia@miniaciart.com www.fondazionerotella.org

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >