Il fregio risale al 600 d.C.

Scultura Maya di 1400 anni scoperta in Guatemala

Proyecto Arqueologico Holmul | Fregio Maya
 

La redazione

08/08/2013

Un prezioso fregio Maya, considerato uno dei più spettacolari reperti mai trovati fino ad oggi, è stato scoperto nel sito archeologico di Holmul, nord del Guatemala al confine con il Messico e il Belize.

Il direttore del sito, Francisco Estrada-Belli ha spiegato che il fregio  - lungo 8 metri e alto 2 - è stato trovato all'interno di una piramide Maya risalente al 600 d.c. ed è rimasto intatto per il 95% della superficie.

Il fregio rappresenta tre figure umane con indosso gioielli e copricapi piumati. Sono seduti con le gambe incrociate sopra la testa dello spirito maya della montagna. La figura centrale è l'unica identificata: Och Chan Yopaat (il dio della tempesta che entra nei cieli). L'archeologo Belli ha notato che gli altri due sono antichi dei che offrono cibo al personaggio principale.

Nella struttura è stata trovata anche una tomba con resti umani, 28 vasi in ceramica e una maschera di legno. Per questo si crede che il corpo in questione sia stato quello di un monarca o un membro dell'elite di Holmul.  

Gli scavi nella zona di Holmul sono iniziati nel 1909. Nel 2000 Belli aveva già esplorato la zona, ma la spedizione archeologica non potè continuare a causa di mancanza di fondi. Oggi l'archelogo dichiara: "Si tratta di una delle cose più incredibili che abbia mai visto.  La condizione perfetta del reperto è dovuta al fatto che era totalmente ricoperto di polvere prima ancora che iniziassero a costruirci sopra".

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE