Due Passi nei Musei di Milano

L’Arte come medicina

Museo Poldi Pezzoli, Milano
 

L.S.

21/09/2013

Milano - Proprio mentre si celebra la Giornata Mondiale dell'Alzheimer, nasce “Due passi nei Musei di Milano”, percorso di Arte e Terapia frutto della collaborazione tra Intesa Sanpaolo e Fondazione Manuli Onlus. Il progetto, pensato per le persone affette da questo tipo di malattia neurodegenerativa, dopo una fase pilota di due mesi nelle Gallerie d'Italia di Intesa Sanpaolo, ottiene infatti l’adesione del Museo Poldi Pezzoli e della Pinacoteca di Brera, felici di rispondere alla propria vocazione pubblica e promuovere l’arte a nuovo strumento di inclusione sociale.

Nella pratica, l’arte terapia prevede la fruizione di opere opportunamente selezionate per stimolare la relazione con le emozioni e con l’ambiente esterno. Il confronto con l’opera d’arte è infatti una sollecitazione a quelle parti del cervello che rimangono intatte anche con il progredire della demenza, e può generare effetti positivi anche a breve e medio termine.


COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >