Il riconoscimento dell'ANMLI in occasione del convegno "Musei e Innovazione"

Menzione speciale per il MUST, piccolo gioiello nazionale

Mose? Bianchi, Ritratto di Elisabetta Sottocasa, 1874
 

E. Bramati

15/04/2014

Milano - Il MUST, Museo del territorio vimercatese, era stato inaugurato nel 2010 nella sede settecentesca di Villa Sottocasa, con l'intenzione di affermarsi come importante istituzione locale.
Dopo quattro anni di attività, invece, ha già raggiunto alcuni tra i più importanti musei d'Italia, ricevendo inoltre una menzione speciale dall'ANMLI, l'Associazione Nazionale dei Musei Locali e Istituzionali.

In occasione dell'ultimo convegno "Musei e Innovazione", organizzato lo scorso 10 e 11 aprile a Torino, il MUST è stato invitato a partecipare accanto a grandi nomi del panorama espositivo, come il nuovo MuSe di Trento, il Museo di Castelvecchio di Verona e il Museo della Mente di Roma.

Le innovazioni apportate, destinate in particolare al raggiungimento di nuovi pubblici e all'abbattimento delle barriere d'accesso, hanno permesso di annoverarlo tra le migliori esperienze museali nazionali, contribuendo inoltre alla diffusione delle sue collezioni. Il MUST ospita infatti una vasta raccolta di opere, di manufatti e di documenti storici, tra cui compaiono pregiati reperti archeologici, mappe, e dipinti di importanti maestri lombardi.

Nel 2012 aveva ricevuto dall'ICOM il premio per il miglior nuovo allestimento italiano, e si era inoltre classificato tra le prime istituzioni europee nominate dall'EMYA (European Museum of the Year Award).

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >