Buon compleanno, Raffaello!

Raffaello Sanzio, Presunto autoritratto, 1506 circa, Galleria degli Uffizi, Firenze
 

28/03/2013

Pesaro e Urbino - C'è un dubbio sul giorno esatto: potrebbe essere stato il 28 marzo oppure il 6 di aprile. Nessuna incertezza invece, sull'anno: 1483. Cinquecentotrenta anni orsono, quindi, proprio in questi giorni, veniva alla luce, in quel di Urbino, Raffaello Sanzio, pittore e architetto, uno tra i grandi del Rinascimento italiano.

A festeggiare questo anniversario è l'Accademia Raffaello, fondata nel 1869 nella città natale dell'artista dal Conte Pompeo Gherardi, "per  iscopo di alimentare con opere e studi, in Urbino e fuori, l’alto ideale di arte e di umanità che si irradia dal genio di Raffaello..." e che nel tempo ha annoverato tra i suoi soci personaggi illustri come la Regina Vittoria d’Inghilterra, il Re Giorgio V d’Inghilterra, Mazzini e Garibaldi, tutti i Re d’Italia, letterati e musicisti come Rossini, Manzoni, Tommaseo, Prati, Carducci e Pascoli.
 
Le celebrazioni prevedono aperture straordinarie del Museo ospitato Casa Natale di Raffaello, conferenze e mostre, come “Raffaello Sanzio pittore e architetto. Ricostruzione della chiesa di San Giovanni de’ Fiorentini a Roma”  a cura di Klaus Huneke,  presentata dall’Accademico Luigi Bravi e allestita presso la Bottega di Giovanni Santi, padre del pittore, al pianterreno del museo.
Nicoletta Speltra






 

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >