Real Art #5

Real Art #5, Villa Contemporanea, Monza

 

Dal 11 Gennaio 2020 al 31 Gennaio 2020

Monza | Milano

Luogo: Villa Contemporanea

Indirizzo: via Bergamo 20

Telefono per informazioni: +39 339.3531733

E-Mail info: info@villacontemporanea.it

Sito ufficiale: http://www.villacontemporanea.it/


Comunicato Stampa:
Dopo il successo della delle prime quattro edizioni, torna REAL ART, progetto artistico, nato con l’idea di realizzare annualmente una pubblicazione-portfolio con opere uniche ed autografe di artisti contemporanei e l’intero incasso devolverlo in beneficienza ad enti del territorio. L'edizione del volume #5, limitata a 130 copie (90 destinate alla diffusione), presenta lavori unici di:

FRANCESCO DE MOLFETTA, GINO GINI, MARCO GRASSI, HACKATAO, MASSIMO KAUFMANN, MARK KOSTABI, MAX MARRA, FABRIZIO MOLINARIO, OLINSKY, PETER HIDE 311065, ISABELLA RIGAMONTI, MAX HAMLET SAUVAGE, CATERINA TOSONI, BETTY ZOLA

Il progetto ha saputo coinvolgere artisti, stampatori, editori, giornalisti uniti nel nome dell'arte e dalla solidarietà. Il ricavato dell’alienazione, infatti, ogni anno andrà a sostenere un’associazione che opera senza fine di lucro sul territorio. Quest’anno il contributo verrà devoluto all’Associazione “ANGELI URBANI” di Varese, che aiuta, tramite volontari, i più bisognosi in stato di abbandono. Il volume originale e interdisciplinare coinvolge artisti anche molto differenti tra di loro, invitati a confrontarsi, rimanendo aderenti al loro percorso artistico, al concetto di serialità all’interno di un lavoro “unico”, differente quindi per ogni volume.

Ciascun artista è presente nel volume con una doppia pagina: un’opera stampata ed una originale applicata, una sorta di piccolo museo su carta, che invita ad un rapporto anche tattile con il prodotto artistico.

Il progetto ha avuto, già nelle sue fasi embrionali, grande sostegno da parte di sedi museali ed istituzionali, tanto da inserire REAL ART all’interno di un percorso itinerante tra alcune realtà importanti della provincia. Il volume sarà disponibile nei bookshop del Museo MA*GA di Gallarate, Museo Bodini di Gemonio, Museo Parisi Valle di Maccagno con Pino e Veddasca, Casa Museo Spazio Tadini di Milano, Galleria Villa Contemporanea di Monza, Showcases Gallery di Varese, al Front desk della Meeting Art di Vercelli e in tutte le maggiori fiere d’arte italiane ed estere grazie a Biancoscuro Art Magazine di Pavia. Il progetto ha poi il supporto video da parte di Sergio Mandelli della galleria Mandelli Arte e “Praline”.

Una lunga rassegna tra le istituzioni coinvolte presenterà in fasi alterne il solo volume e/o il volume e le opere degli artisti coinvolti con importanti mostre e rassegne a partire da fine novembre 2019.

Scrive Lara Treppiede (Direttrice museo Civico Floriano Bodini - Gemonio) nella presentazione del volume: “53 artisti coinvolti, 4 volumi pubblicati, oltre 150 opere esposte…. Qualche numero per introdurre la nuova edizione di REAL ART. Il numero #5. Il numero delle conferme e delle aspettative. Un progetto che si sta consolidando negli anni, che sta crescendo e coinvolgendo sempre più artisti e realtà culturali del territorio nazionale. La continuità è un fattore importante di valutazione. Quello che con questo progetto si è fatto in questi anni altrettanto, proseguendo su una strada di relazioni e incontri, di scambio e conoscenza. Anche quest’anno, con grande piacere, il Museo Civico Floriano Bodini di Gemonio sarà sede espositiva della mostra collettiva dei 13 protagonisti di REAL ART #5. Ogni edizione è una scoperta, è un dialogo aperto tra forme espressive intense e differenti, ma soprattutto ha quel valore aggiunto che contraddistingue REAL ART, il poter andare oltre il fascino della scoperta visitando una mostra d’arte e partecipare alla vita di associazioni che spesso la vita la salvano o perlomeno la rendono migliore. Rinnovo anche quest’anno l’augurio di una buona riuscita del progetto, ringraziando chi ha partecipato tra gli altri, alla nascita dello stesso, Franco Crugnola e Isabella Rigamonti.”

Vernissage sabato 11 gennaio ore 18 

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI