(Im)permeabili

(Im)permeabili , Torino

 

Dal 27 Ottobre 2018 al 28 Novembre 2018

Torino

Luogo: Sedi varie

Curatori: Roberto Mastroianni, Tea Taramino

Enti promotori:

  • Città di Torino
  • Opera Barolo

Costo del biglietto: ingresso gratuito


Comunicato Stampa:
La mostra attraverso l'accostamento di sensibilità uniche, intende costruire un dialogo, fra artisti delmainstream e artisti irregolari (cosiddetti outsider), italiani e internazionali, per una riflessione condivisasulla permeabilità dei confini tra diverse espressioni artistiche, tra salute e malattia, tra “normalità” e“follia”, tra una cultura e l'altra, per valorizzare la diversità di cui ognuno di noi è portatore.
Durante la prima tappa della mostra, in tre sedi torinesi, sarà possibile seguire performance, incontri, laboratori e workshop adatti a tutti e a partecipazione gratuita.
La seconda tappa, ad aprile, presso la galleria StudioDieci di Vercelli prevede una mostra in dialogo con artisti del luogo e incontri con le scuole.
Tali scambi hanno l’obiettivo di portare la disabilità e il disagio psichico fuori dall’isolamento, focalizzandol’attenzione sulle capacità, di ogni singolo autore, e non sulle mancanze o le patologie.
In Piemonte, in particolare, in città come Torino e Vercelli esiste una - lunga e continuativa - storia fatta di rapporti fra arte ufficiale e arte indipendente, nata e sviluppata in cattività o in situazioni protette. La mostra, in occasione delle celebrazioni dell’Anno del Patrimonio Culturale Europeo e del quarantennale della legge Basaglia - indagando sui confini tra queste realtà - intende fornire una prima fotografia su come si è sviluppato, sino ad oggi in questi luoghi, il rapporto tra arte ufficiale e arte irregolare, grazie alla collaborazione di artisti affermati che non temono l’accostamento ad autori sconosciuti.

A PALAZZO BAROLO, nelle cantine, si compie un viaggio di stanza in stanza fra: l'evidenza delle parole, inquiete e irriverenti, ricamate dall'Anonimo ingiurioso (dal Museo di Antropologia ed Etnografia) o appuntate con gli spilli da Nicus Lucà; le frasi nascoste e da scoprire di Cristian Costa o gli ideogrammi, da tradurre, della giapponese Kaoru; la permeabilità fra identità e corpi nelle fotografie di Salvatore Giò Gagliano; i segni eleganti, ritmi o ripetizioni e ricerca del colore di Giorgio Griffa, Francesco Rusinà, Giacomo De Vito, Ionut Bogdan Idricianu, Annalisa Maffè e Mario Panzani; la lievità della forma e del colore con ladigital art di Guido Nasi e Marco Tursi; la consistenza delle sculture sospese tra la visione ludica di Clizia (Mario Giani) o la pungente critica, sull'attuale vuoto di pensiero, di Saverio Todaro.

All'HOUSING GIULIA, negli spazi esterni del giardino e del porticato, si snoda un percorso tra geometrie e traiettorie, della natura e della luce, con le sculture e le installazioni di Jessica Carroll, Fukushi Ito e Forma e materia, performance a cura di Futurino e interviste ai residenti a cura di Volonwrite.

Alla GALLERIA GLIACROBATI al piano terra e al primo piano opere di Francois Krieger e di Paolo Leonardo con interazione tra pittura e fotografia.

(IM)PERMEABILI
Una collaborazione fra Città di Torino/Direzione Servizi Sociali/Area Politiche Sociali/Servizio Disabilità: InGenio, Passepartout, GAT (Gruppo Artistico Tecnico); Opera Barolo; Forma e materia/Circoscrizione 1, Il Ramarro e Centro Diurno di Via Pianezza/Circoscrizione 5; ASL Città di Torino; Museo di Antropologia ed Etnografia/SMA Università degli Studi di Torino; Museo Clizia di Chivasso/Associazione 900; StudioDieci di Vercelli; Fondazioni Fitzcarraldo e Medicina a Misura di Donna; Impresa Sociale Co-Abitare; Associazioni: Alteracultura, Arteco, Artenne, Fermata d'autobus Onlus, Forme in bilico, Futurino, Laboratorio Zanzara, Passages, Ulisse/Centro di Psicologia e Volonwrite di Torino, Figure Blu di Parma, LAO di Verona, Osservatorio Outsider di Palermo; Cooperative Sociali: Accomazzi, Arte Pura, Chronos/Consorzio RISO, Esserci e P.G. Frassati di Torino; Ki- Gallery di Torino; NPO Count 5 di Tokyo, Giappone.

DA MARTEDÌ 6 A MERCOLEDÌ 28 NOVEMBRE 2018
INCONTRI, VISITE GUIDATE E LABORATORI GRATUITI
A CURA DI ARTENNE E FORME IN BILICO
Per iscrizioni inviare una mail a:
artenne.artenne@gmail.com o compilare il form di iscrizione: https://docs.google.com/forms/d/10hXF21C901nIkQ13cLTxV6cHtvIRMznw3dpE_JsSN70/edit

Incontri

Live musicSalone d'onore
DUO IN VIAGGIO
Sonata per pianoforte e clarinetto con Nicola Colacurcio e Vanessa Ottaviano offerta dal dott. Natale Esposito di Assicurazioni Generali Torino Massaua - sponsor tecnico del restauro di due opere dell'artista Giorgio Barbero - che con l'occasione presenterà al pubblico le migliori soluzioni rispetto a protezione, risparmio e previdenza, sensibilizzando, inoltre, ai temi del welfare culturalela propria clientela affezionata.
martedì 6 novembre dalle 17.00 alle 19.00

Conferenza, Salone d'onore
ART BRUT, OUTSIDER ART E ARTE IRREGOLARE: LE PAROLE PER DESCRIVERE
con Eva Di Stefano e Bianca Tosatti, storiche dell'arte e Daniela Rosi, curatrice. Modera Marzia Capannolo, critica d'arte. Art Brut, Outsider Art e Arte Irregolare, sono termini che indicano ambiti e pratiche artistiche, autori e opere da decifrare nel loro essere arte e, nello stesso tempo, fenomeno di vite complicate, ma ricche di senso, di qualità estetica, di forza espressiva e comunicativa.
Le esperte relatrici, accumunate dall’inclinazione al confronto e allo scambio, inviteranno ipartecipanti ad una riflessione sulle parole utili per descrivere tali mondi artistici complessi, alla ricerca di nuovi criteri di interpretazione, condivisi e condivisibili, necessari alla costruzione di un linguaggio scientifico che accomuni le ricerche e favorisca le relazioni fra chi studia, chi si occupa di arte marginale e indipendente e chi opera nel campo dell'arte contemporanea.
mercoledì 28 novembre dalle 17.30 alle 19.30.

Housing Giulia, Corte
APE-RTURA MENTALE. PROIEZIONI IN NATURA. Performance adatta a tutti
a cura di Claudia Garibaldi, artista, Giusi Bisignano e Antonella Lamorte, educatrici-conduttriciteatrali dell’Associazione Futurino
Gli attori della Compagnia Integrata Futurino, partendo dal lavoro di Jessica Carroll, creeranno unaperformance in cui l’opera d’arte prende corpo e movimento. Come api operose, gli attori proietteranno il proprio corpo nello spazio, alla ricerca di nuove forme e volumi “attraversabili” dal pubblico presente. Gli attori “irregolari” e “regolari” agendo teatralmente nello spazio limitato e chiuso di un “alveare mentale” daranno “aria” ai propri pensieri in maniera creativa.
sabato 24 novembre dalle 16.00 alle 18.00 e domenica 25 novembre dalle 10,30 alle 12.00.

Housing Giulia, Corte
ABITARE ED ESSERE ABITATI DALL'ARTE video interviste
a cura di Associazione Volonwrite
I residenti dell'Housing Giulia vivono in un complesso residenziale vitale, con aree comuni, dedicate ad eventi e mostre. L'Housing Giulia è una residenza sociale, che unisce accoglienza e bellezza, situata in una dimora storica dall'architettura importante e costellata di interventi artistici contemporanei. L'associazione Volonwrite intervisterà, grandi e piccini di ogni nazionalità, per scoprire sensibilità diverse, sguardi e gradimenti rispetto alle opere installate: a partire da quelle di Jessica Carroll, Fukushi Ito e Forma e materia. Abitare luoghi d'arte influenza emozioni e stati d'animo?

Laboratori, Palazzo Barolo, Cantine

AL DI LA’ DELLE PAROLE, dedicato ai bambini
Conduzione di Roberta Billè, artista-arte terapeuta, Forme in Bilico
I bambini potranno partecipare ad un lavoro collettivo che li vedrà coinvolti in modo
giocoso attraverso un’elaborazione condivisa. Con una modalità non giudicante sarà possibiletradurre con la propria espressività le emozioni in colore, in segno, lasciando una traccia di sé. Non è richiesta alcuna capacità artistica.
Domenica 28 ottobre 2018 ore 16.00 - 17.00.

NON ROMPERE LE SCATOLE adatto a tutti
di e con Saverio Todaro, artista, in collaborazione con Arte Pura
Riciclo creativo e metafora contro il pregiudizio. Un laboratorio, ispirato alla serie Boxes dell'artista, mirato alla costruzione di ambienti, luoghi o veicoli con piccole scatole di recupero (medicinali, cosmetici, giocattoli, alimenti, ecc.). Ogni partecipante dovrà portare una scatola.
Gli incontri saranno a cura dalle operatrici e degli artieri di Arte Pura/Cooperativa Sociale Chronos/Consorzio RISO.
Martedì 13 - 20 novembre dalle 10.30 alle 12.00
COL FISCHIO! adatto a tutti
a cura della ceramista Monica Zulian di InGenio della Città di Torino
conduzione di Chiara Baldi, didatta dell'arte, Forme in bilico
Costruzione di fischietti. Modellare forme base con la creta per scoprire, mediante tagli, segni, accostamenti e ripetizioni le potenti possibilità espressive e simboliche delle forme semplici per realizzare figure significative. Laboratorio ispirato e dedicato al lavoro dello scultore, pittore e ceramista Clizia (Mario Giani) che ha svolto attività di formazione e di laboratorio nelle scuole e nei servizi per persone con disabilità.
Mercoledì 14 - 21 novembre dalle 10.30 alle 12.00

NIDI adatto a tutti
Ideazione di Fabrizia Canavese, Francesa Miglio e Lorella Pirrello, orafe e ceramista,tecnici di laboratorio di Forma e Materia e il Ramarro, Circoscrizioni 1 e 5 della Città di Torino
Se tu fossi un uccellino...che nido costruiresti?
Crea il tuo nido con i materiali a disposizione e trasformalo in un gioiello da indossare.Martedì 6 e 13 novembre dalle 16.00 alle 17.00.
Su richiesta giovedì 8 e 15 novembre dalle 16.00 alle 17.00 minimo 6 persone.

PAROLE PER COLPIRE rivolto a studenti delle medie inferiori e superiori
conduzione Tea Taramino, artista, Forme in bilico con la consulenza di Mauro Martinasso, psicologo, Associazione Culturale Ulisse/Centro di Psicologia
Laboratorio su linguaggio e aggressività, contro il bullismo nella scuola. I partecipanti - dopo una visita guidata alla mostra - ponendo attenzione alle parole offensive o di collera usate dagli artisti Anonimo Ingiurioso, Cristian Costa e Nicus Lucà, saranno guidati ad una riflessione su peso e conseguenze delle parole e - una volta trovate quelle che rappresentano la classe - muniti di materiali vari fra cui stoffa, spilli, colori, carta, ago e filo, ne daranno interpretazione artistica. Ogni partecipante dovrà portare un pezzetto di stoffa da un abito usato.
Giovedì 15 - 22 novembre dalle 10.30 alle 12.00
OPERA BAROLO/PARI, POLO DELLE ARTI RELAZIONALI E IRREGOLARI: Palazzo Barolo
ingresso Via Corte d'Appello 20 - info@palazzobarolo.it - (www.operabarolo.it) martedì | mercoledì | giovedì | venerdì: 10.00-12.30; 15.00-18.30
sabato | domenica: 15.00 -19.00

Housing Sociale Giulia
Via Francesco Cigna, 14/ L - info@housinggiulia.it (www.housinggiulia.it)lunedì | venerdì dalle 17,00 alle 19,30
martedì | mercoledì | giovedì | sabato dalle 9,00 alle 13,00

GALLERIA GLIACROBATI
via Luigi Ornato, 4 – Torino - info@gliacrobati.com (www.gliacrobati.com) Orario: dal Mercoledì al Sabato, dalle 15,30 alle 19,30

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI
 
LA MAPPA
  MOSTRE
Indicazioni stradali da: