Waterlines incontra Rothko in Lampedusa

Waterlines incontra Rothko in Lampedusa

 

Dal 22 Maggio 2019 al 22 Maggio 2019

Venezia

Luogo: Università Ca’ Foscari

Indirizzo: Dorsoduro 3246

Orari: h 17

Costo del biglietto: ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili

E-Mail info: info@waterlinesproject.org

Sito ufficiale: http://waterlinesproject.com


Comunicato Stampa:
Una tavola rotonda a più voci per una riflessione sul tema della “fuga”, motivo conduttore sia delle residenze di Waterlines nel 2019 che della mostra “Rothko in Lampedusa” (Palazzo Querini fino a 24 novembre). I diversi contributi intendono metterne in luce vari aspetti nel corso dei tempi e nell’intreccio fra vita e arte.
Rothko in Lampedusa mostra promossa da UNHCR – a cura di Francesca Giubilei e Luca Berta – nel titolo intende alludere
al legame ideale tra uno dei più grandi e celebri artisti del ‘900 (anche lui esule) con gli individui anonimi che, in fuga da conflitti e persecuzioni, raggiungono le coste a Lampedusa, luogo simbolico e fulcro geometrico tra Europa e Africa.
Waterlines è un progetto di residenze letterarie e artistiche del Collegio Internazionale dell’Università Ca’ Foscari, della Fondazione di Venezia e di San Servolo Srl a cura di Cristina Fossaluzza, che ospiterà i 5 artisti emergenti offrendo loro un’esperienza di residenzialità, ribadendo ancora una volta il ruolo di Venezia come luogo di incontro e di produzione culturale.
Programma:

17:00 Cristina Fossaluzza (Università Ca’ Foscari Venezia) / Carlotta Sami (Portavoce UNHCR per il Sud Europa): presentazione dei progetti “Waterlines” e “Rothko in Lampedusa”
17:15 Michele Nicolaci storico dell’arte (Gallerie dell’Accademia), racconta Venezia e le opere Burrasca di mare di Palma il Vecchio e Paris Bordon e San Marco salva un saraceno durante un naufragio di Tintoretto
17:30 Helena Janeczek (Polonia/Germania/Italia), scrittrice, legge alcuni brani dalla sua opera
17:45 Carlotta Sami conversa con gli artisti rifugiati in residenza Majid Adin (Iran), Rasha Deeb (Siria), Mohamed Keita (Costa d’Avorio), Bnar Sardar Sidiq (Kurdistan Iracheno) e Hassan Yare (Somalia)
18:15 Martin Daske (Berlino/Venezia), compositore, presenta un’opera musicale
18:30 Dibattito
Mercoledì 22 maggio 2019 ore 17

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI