Van Gogh. Sulla soglia dell’eternità | Van Gogh. Sulla soglia dell’eternità | Un film di Julian Schnabel

Un film d'autore dedicato a Van Gogh, uomo al di là del proprio tempo e artista immortale.

Van Gogh. Sulla soglia dell’eternità, il biopic sul celeberrimo pittore olandese, prodotto da Jon Kilik per la regia di Julian Schnabel, rivela un Vincent van Gogh inedito, immortalato attraverso una narrazione onirica ad alto tasso emotivo, che ne traccia un ritratto vivido e profondamente umano.

Il Van Gogh di Schnabel è visto "dal di dentro", con gli occhi e il sentire di altri artisti, il regista Schnabel infatti è anche pittore, come il direttore della fotografia Benoît Delhomme, e lo stesso attore protagonista Willem Dafoe ha preso per l'occasione lezioni di pittura per vestire al meglio i panni di Van Gogh.

La figura di Vincent, come lo chiama l'amico Paul Gauguin, interpretato da Óscar Isaac, attore e musicista a sua volta, si libra oltre lo spazio e il tempo, nella sua dimensione più umana e vulnerabile, in bilico costante tra un presente plumbeo ed opprimente, abitato da un'umanità ottusa e crudele, un passato da cui echeggiano confortanti le intuizioni imperiture lasciategli in eredità dai grandi maestri come Delacroix, Veronese o Frans Hals e i fugaci momenti di felicità vissuti a contatto con la Natura, portatori della vertiginosa consapevolezza dell'immortalità della propria arte.

L'arte stessa di Van Gogh viene raramente mostrata, ma piuttosto evocata attraverso i gesti naturali del maneggiare tele e colori, il balenare ineffabile dell'ispirazione o l'apparizione di volti o situazioni apparentemente casuali, che risvegliano l'immaginario inconscio dello spettatore da cui emergono improvvisi i suoi capolavori impressi da sempre nella 'retina mnemonica'.

 

FOTO


L'umanità immortale di Vincent van Gogh

Un'immagine tratta dal film Van Gogh. Sulla soglia dell’eternità di Julian Schnabel
Un'immagine tratta dal film Van Gogh. Sulla soglia dell’eternità di Julian Schnabel
   
 
  • Un'immagine tratta dal film Van Gogh. Sulla soglia dell’eternità di Julian Schnabel
  • Vincent van Gogh, L'Arlésienne, 1888, Olio su tela, 73 x 92 cm, Metropolitan Museum, New York
  • Un'immagine tratta dal film Van Gogh. Sulla soglia dell’eternità di Julian Schnabel
  • Un'immagine tratta dal film Van Gogh. Sulla soglia dell’eternità di Julian Schnabel
  • Vincent van Gogh, Scarpe, 1888, Olio su tela, 55.2 x 45.7 cm, Metropolitan Museum, New York
  • Un'immagine tratta dal film Van Gogh. Sulla soglia dell’eternità di Julian Schnabel
  • Vincent van Gogh, Ritratto del Dottor Gachet, 1890, Olio su tela, 56 x 67 cm, Collezione privata
  • Un'immagine tratta dal film Van Gogh. Sulla soglia dell’eternità di Julian Schnabel
  • Vincent van Gogh, Ritratto dei Joseph Roulin, 1889, Olio su tela, 54 x 65 cm, Otterlo
  • Un'immagine tratta dal film Van Gogh. Sulla soglia dell’eternità di Julian Schnabel
   

COMMENTI

VEDI ANCHE


Sulle tracce di Antonello da Messina foto | Milano | Palazzo Reale | 21 febbraio - 2 giugno 2019 Sulle tracce di Antonello da Messina Milano dedica una mostra imperdibile al Maestro indiscusso del Quattrocento italiano.   L'arte oltre i confini foto | Museo Nazionale di Ravenna | Dal 16 febbraio al 26 maggio 2019 L'arte oltre i confini Con Il mestiere delle arti. Seduzione e bellezza nella contemporaneità il Museo Nazionale di Ravenna esplora i confini tra arte e artigianato.   Robert Mapplethorpe. Visioni di un'eterna danza foto | Napoli | Museo Madre | Dal 14 dicembre 2018 all'8 aprile 2019 Robert Mapplethorpe. Visioni di un'eterna danza In scena al Museo Madre la mostra tributo al grande fotografo americano che amava Napoli.   Tra paesaggi e giardini, le personali geografie della famiglia Ciardi foto | Conegliano | Palazzo Sarcinelli | Dal 16 febbraio al 23 giugno 2019 Tra paesaggi e giardini, le personali geografie della famiglia Ciardi La mostra I Ciardi. Paesaggi e giardini ripercorre la vicenda di una delle più importanti famiglie della storia dell’arte veneta a cavallo tra '800 e '900.   Istantanee da un incredibile pianeta foto | Aosta | Forte di Bard | Dal 2 febbraio 2019 al 2 giugno 2019 Istantanee da un incredibile pianeta Il Wildlife Photographer of the Year torna a stupire con la sua 54ma edizione, in anteprima italiana al Forte di Bard di Aosta.   Hayez, Segantini e lo spirito dell'800 foto | Forlì | Musei San Domenico | 9 febbraio - 16 giugno 2019 Hayez, Segantini e lo spirito dell'800 Ai Musei San Domenico di Forlì i capolavori dell'arte italiana dell'800 raccontano di un’epoca nuova, in bilico tra passato e futuro.   Max + Max o del gaio antidoto per distopia immanente foto | ZAC - Palermo | Cantieri Culturali alla Zisa | Dal 24 gennaio al 24 marzo 2019 Max + Max o del gaio antidoto per distopia immanente L'arte di Max Papeschi e Max Ferrigno celebra a Palermo l'apoteosi dell'assurdo.   Alle porte dell'onirico foto | Roma | Chiostro del Bramante | Dal 29 settembre 2018 al 5 maggio 2019 Alle porte dell'onirico Con la mostra DREAM. L'arte incontra i sogni il Chiostro del Bramante si immerge in un'ipnotica luce blu stellata e diventa porta verso il mondo dell'onirico.   Il fotografo equilibrista dell'immaginario foto | Cava de' Tirreni Salerno | Complesso Monumentale di San Giovanni Battista al Borgo Grande | Fino al 3 marzo 2019 Il fotografo equilibrista dell'immaginario Appuntamento a Cava de’ Tirreni con Robert Doisneau. Pescatore d’immagini la rassegna dedicata ad uno dei fotografi simbolo del Novecento.   Boldini e il mito di un'epoca oltre le mode foto | Ferrara | Palazzo dei Diamanti | Dal 16 febbraio al 2 giugno 2019 Boldini e il mito di un'epoca oltre le mode Il Palazzo dei Diamanti a Ferrara accoglie gli artisti della Belle Époque, in occasione di una mostra inedita dedicata al rapporto tra arte e moda: ospite d'onore Giovanni Boldini (1842 - 1931).   Donne nell'arte - L'universo ineffabile foto | Roma | Galleria d’Arte Moderna | Dal 23 gennaio al 13 ottobre 2019 Donne nell'arte - L'universo ineffabile Una rassegna dedicata alla figura della donna nell'arte a cavallo di tre secoli.   Storie a mano libera foto | Venezia | A plus A Gallery | Dal 19 gennaio al 28 febbraio 2019 Storie a mano libera Un tributo corale al disegno come strumento rivelatore dei cambiamenti politico-sociali di un intero Paese.