Al cinema | 26 / 27 / 28 novembre 2018

Le atmosfere oniriche del film Le Ninfee di Monet. Un incantesimo di acqua e di luce descrivono un viaggio geografico e interiore sulle tracce del padre dell'Impressionismo attraverso la suggestione delle sue opere e dei luoghi in cui visse.

Il film evento firmato da Ballandi Arts e da Nexo Digital e distribuito nell’ambito de La Grande Arte al Cinema in collaborazione con i media partner Radio Capital, Sky Arte e MYmovies.it, vede Elisa Lasowski, già apparsa in Games of Thrones, condurre lo spettatore sul filo dell'acqua alla scoperta dei luoghi, delle opere e delle ossessioni della vita del Maestro.

Dal porto di Le Havre, dove Monet avviò la sua vita artistica, il viaggio immaginario si snoda lungo il corso della Senna, tra Poissy, Argenteuil, Vétheuil, Giverny, dove si trovano la casa e il celebre giardino dell’artista, sede odierna della Fondation Monet, e le memorabili spiagge di Étretat, dal Musée Marmottan al Musée D’Orsay di Parigi, fino alle sale ovali da Monet stesso progettate del Musée de L’Orangerie, dove, nel maggio del 1927, George Clemenceau inaugurò il museo dedicato alla Grand Décoration aprendo all'opera dell'amco, scomparso cinque mesi prima, la via per essere conosciuta e apprezzata in tutto il mondo.

Vedi anche:
Al cinema le Ninfee di Monet, un incantesimo di acqua e luce
Vi presento il mio Monet – Parla lo sceneggiatore Giorgio D’Introno
Con Giovanni Troilo nell'universo incantato di Claude Monet
Se Ballandi si dà al cinema
Genesi di un capolavoro: la Grand Décoration, omaggio alla pace
Lungo la Senna sulle orme di Monet
Da Monet a Dalì, tutti gli appuntamenti con la Grande Arte al cinema
 

FOTO


Monet: Le Ninfee e altri capolavori

Claude Monet, Ninfee, 1914-1917 | Courtesy of Nexo Digital
Claude Monet, Ninfee, 1914-1917 | Courtesy of Nexo Digital
   
 
  • Claude Monet, Ninfee, 1914-1917 | Courtesy of Nexo Digital
  • Claude Monet, Ninfee, 1916-1919 | Courtesy of Nexo Digital
  • Claude Monet, Ninfee di sera | Courtesy of Nexo Digital
  • Claude Monet, Soleil couchant à Etretat, 1883, Olio su tela, Musée des Beaux-Arts de Nancy
  • Claude Monet, Femme avec un parasol, Camille Doncieux e Jean Monet, 1875, Olio su tela, National Gallery of Art Washington
  • Claude Monet, Ninfee e Nuvole, 1914-1926, Musée de L’Orangerie, Paris
  • Claude Monet, La Passerella Giapponese e la Piscina di Ninfee, Giverny, 1899, Olio su tela, Musée d'Orsay, Paris
  • Claude Monet, Le Pont d'Argenteuil, 1864, Olio su tela, Musée d'Orsay, Paris
  • Claude Monet, Le Havre, Bâteaux de Peche Sortant du Port, 1874, Olio su tela, Collezione privata, prestito a lungo termine a LACMA
  • Claude Monet, Impressione, Levar del Sole, Particolare, 1872, Olio su tela, 63 x 48 cm, Musée Marmottan Monet, Parigi
  • Le Ninfee di Monet. Un Incantesimo di Acqua e Luce, La Grande Arte al Cinema | © Ballandi Arts & Nexo Digital
   

COMMENTI

VEDI ANCHE


Il fuoco eterno di Tintoretto foto | Tintoretto. Un Ribelle a Venezia | Al cinema dal 25 al 27 febbraio 2019 Il fuoco eterno di Tintoretto Presto al cinema lo splendore della Venezia del '500 sarà teatro della versione cinematografica della vita del grande pittore definito da Jean-Paul Sartre “primo cineasta della storia”.   Sulle tracce di Antonello da Messina foto | Milano | Palazzo Reale | 21 febbraio - 2 giugno 2019 Sulle tracce di Antonello da Messina Milano dedica una mostra imperdibile al Maestro indiscusso del Quattrocento italiano.   L'arte oltre i confini foto | Museo Nazionale di Ravenna | Dal 16 febbraio al 26 maggio 2019 L'arte oltre i confini Con Il mestiere delle arti. Seduzione e bellezza nella contemporaneità il Museo Nazionale di Ravenna esplora i confini tra arte e artigianato.   Robert Mapplethorpe. Visioni di un'eterna danza foto | Napoli | Museo Madre | Dal 14 dicembre 2018 all'8 aprile 2019 Robert Mapplethorpe. Visioni di un'eterna danza In scena al Museo Madre la mostra tributo al grande fotografo americano che amava Napoli.   Tra paesaggi e giardini, le personali geografie della famiglia Ciardi foto | Conegliano | Palazzo Sarcinelli | Dal 16 febbraio al 23 giugno 2019 Tra paesaggi e giardini, le personali geografie della famiglia Ciardi La mostra I Ciardi. Paesaggi e giardini ripercorre la vicenda di una delle più importanti famiglie della storia dell’arte veneta a cavallo tra '800 e '900.   Istantanee da un incredibile pianeta foto | Aosta | Forte di Bard | Dal 2 febbraio 2019 al 2 giugno 2019 Istantanee da un incredibile pianeta Il Wildlife Photographer of the Year torna a stupire con la sua 54ma edizione, in anteprima italiana al Forte di Bard di Aosta.   Hayez, Segantini e lo spirito dell'800 foto | Forlì | Musei San Domenico | 9 febbraio - 16 giugno 2019 Hayez, Segantini e lo spirito dell'800 Ai Musei San Domenico di Forlì i capolavori dell'arte italiana dell'800 raccontano di un’epoca nuova, in bilico tra passato e futuro.   Max + Max o del gaio antidoto per distopia immanente foto | ZAC - Palermo | Cantieri Culturali alla Zisa | Dal 24 gennaio al 24 marzo 2019 Max + Max o del gaio antidoto per distopia immanente L'arte di Max Papeschi e Max Ferrigno celebra a Palermo l'apoteosi dell'assurdo.   Alle porte dell'onirico foto | Roma | Chiostro del Bramante | Dal 29 settembre 2018 al 5 maggio 2019 Alle porte dell'onirico Con la mostra DREAM. L'arte incontra i sogni il Chiostro del Bramante si immerge in un'ipnotica luce blu stellata e diventa porta verso il mondo dell'onirico.   Il fotografo equilibrista dell'immaginario foto | Cava de' Tirreni Salerno | Complesso Monumentale di San Giovanni Battista al Borgo Grande | Fino al 3 marzo 2019 Il fotografo equilibrista dell'immaginario Appuntamento a Cava de’ Tirreni con Robert Doisneau. Pescatore d’immagini la rassegna dedicata ad uno dei fotografi simbolo del Novecento.   Boldini e il mito di un'epoca oltre le mode foto | Ferrara | Palazzo dei Diamanti | Dal 16 febbraio al 2 giugno 2019 Boldini e il mito di un'epoca oltre le mode Il Palazzo dei Diamanti a Ferrara accoglie gli artisti della Belle Époque, in occasione di una mostra inedita dedicata al rapporto tra arte e moda: ospite d'onore Giovanni Boldini (1842 - 1931).   Donne nell'arte - L'universo ineffabile foto | Roma | Galleria d’Arte Moderna | Dal 23 gennaio al 13 ottobre 2019 Donne nell'arte - L'universo ineffabile Una rassegna dedicata alla figura della donna nell'arte a cavallo di tre secoli.