A due mesi dall’inaugurazione

Verso il Museo dell’Opera del Duomo a Firenze

Allestimento del Museo dell'Opera del Duomo: sistemazione del Geremia di Donatello
 

L.Sanfelice

26/08/2015

Firenze - A due mesi dall’apertura al pubblico, prevista per il 29 ottobre, a Firenze fervono i lavori di realizzazione del nuovo Museo dell’Opera del Duomo.

L’allestimento, che si annuncia spettacolare, comincia a popolarsi delle opere della più importante collezione mondiale di scultura sacra medievale e rinascimentale fiorentina. Proprio in questi giorni infatti sono state spogliate dagli imballaggi protettivi e sistemate nella definitiva collocazione le sedici monumentali statue che decoravano il Campanile di Giotto, commissionate dall’Opera di Santa Maria del Fiore tra il 1330 e il 1430, e i due Evangelisti di Donatello e Nanni di Banco scolpiti per la facciata del Duomo di Firenze tra il 1408 ed il 1415.

Tra le sculture per il Campanile spiccano i Profeti di Donatello, tra cui figura anche lo straordinario Geremia che ispirò Michelangelo nella realizzazione del David.


Per approfondimenti:
Guida d'arte di Firenze
Ecce Museo dell'Opera del Duomo
Il Nuovo Museo dell'Opera del Duomo di Firenze

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >