105 opere di grandi maestri dalle collezioni del Prado

Capolavori italiani in viaggio dalla Spagna all'Australia

Giambattista Tiepolo, Immacolata Concezione, 1767-69, Museo del Prado
 

E. Bramati

18/05/2014

Fino al 31 agosto 2014 la National Gallery of Victoria di Melbourne presenterà al pubblico degli ospiti illustri, provenienti da Madrid.
Le 105 opere raccolte in "Italian Masterpieces. From Spain's Royal Court. Museo del Prado" provengono dalla collezione di maestri italiani dell'istituzione spagnola, e risalgono ad un epoca compresa tra il XVI e il XVIII secolo.

Molti di questi, che rappresentano il suo fiore all'occhiello, non hanno mai lasciato il paese iberico prima d'ora, e sono il frutto dell'appassionato collezionismo coltivato nei secoli dalla Famiglia Reale.
La raccolta rappresenta pertanto tutti i maggiori centri artistici d'Italia, e include dipinti e disegni di grande valore, eseguiti da grandissimi autori: tra le opere più importanti sono presenti anche "L'Assuzione della Vergine" di Annibale Carracci, la "Madonna della Rosa" di Raffaello, e "L'Immacolata Concezione" del Tiepolo. 

Di grande impatto sono anche il "San Francesco sorretto da un angelo" di Orazio Gentileschi, il "San Girolamo penitente" di Lorenzo Lotto e la "Salomè con la testa di Giovanni Battista" di Tiziano. Accanto a questi sono infine esposti alcuni disegni del Guercino, di Michelangelo, di Andrea del Sarto e del Veronese.

Fondata nel 1861, la National Gallery of Victoria è la più antica galleria d'arte pubblica in Australia, e possiede anch'essa importanti dipinti, disegni, reperti archeologici ed elementi di arte decorativa provenienti dall'Italia.

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >