Gli appuntamenti da non perdere

Estate con l'arte: la settimana in tv

Frame da Tintoretto. L'artista che uccise la pittura, 2022, Film documentario, 86', Regia Erminio Perocco, Musiche Carlo Raiteri e Teho Teardo, Fotografa Giovanni Andreota, Montaggio Matteo Trevisan, Una produzione Kublai Film, ZDF / arte, Gebruder Beetz, Videe Spa, Zeta Group | Courtesy of Kublai Film
 

Francesca Grego

08/08/2022

Il “poeta maledetto” del Rinascimento, gli splendori del Barocco, le trasgressioni delle avanguardie e poi tanta, tanta fotografia: Tintoretto, Bernini, Duchamp, Basquiat, Man Ray, Letizia Battaglia, Annie Leibovitz animeranno la settimana dall’8 al 14 agosto in un lungo viaggio tra i linguaggi e i protagonisti dell’arte. Ecco i prossimi appuntamenti televisivi da segnare in agenda.
 
Da Tintoretto a Duchamp, le proposte di Rai 5
“La sua opera è immensa, include ogni cosa: dalla natura morta fino a Dio; è un’enorme arca di Noè: io mi sarei trasferito a Venezia soltanto per lui!”. Le parole sono di Paul Cézanne e la sua ammirazione è tutta per Tintoretto, il maestro cinquecentesco capace di sfidare Michelangelo e Tiziano, di conquistare Rubens e Jackson Pollock. Lo scopriremo mercoledì 10 agosto alle 19.20 su Rai 5 in un film completamente made in Venezia, proprio come l’arte del pittore rinascimentale. Visionario e velocissimo nel dipingere, fantasioso nelle invenzioni, impetuoso nel carattere, scaltro - e modernissimo – in quelle che oggi chiameremmo strategie di marketing, il “primo dei poeti maledetti” è il protagonista di un racconto firmato da Erminio Perocco: Tintoretto, il primo regista è un viaggio cinematografico tra splendore e sacrilegio da seguire di calle in calle, di canale in canale, ipnotizzati dalla luce ammaliante della Laguna.
 
E sempre da Venezia arriva un altro grande artista al centro della programmazione Rai dedicata alla cultura: parliamo del leggendario Hugo Pratt, che giovedì 11 alle 19.15 si svela in ritratto a tutto tondo: viaggi, avventure, curiosità e poesia, fino ai lati più oscuri del celebre fumettista, compongono un affresco in cui vita e opera sono unite in un intreccio inestricabile. E non può mancare un ampio spazio dedicato a Corto Maltese, l’originale eroe che valse a Pratt il riconoscimento come maestro della graphic novel.
 

"L'intuizione di Duchamp" di Guido Talarico. Questa settimana su Rai 5 I Courtesy Rai Cultura

Il terzo appuntamento da non perdere su Rai 5 è per venerdì 12 agosto e ruota intorno all’opera di uno dei più influenti geni dell’arte moderna: parliamo di Marcel Duchamp, le cui rivoluzionarie innovazioni sono protagoniste del 23° episodio di Art Night. Nel documentario L’intuizione di Duchamp quattro giovani artisti italiani ne esplorano l'eredità contemporanea e si ispirano al suo lavoro per rispondere alla domanda: che cos’è il talento? Le sorprese non si faranno attendere. Il secondo documentario della serata, dal titolo Mammamare, esplora invece l’avventura dell’artista contemporaneo Pietro Ruffo tra mappe rivisitate e installazioni d’avanguardia, alla scoperta delle terre incognite dell’arte.
 
Domenica alle 20.45 torna infine con un secondo ciclo di episodi la docuserie Racconti di Luce: quattro intrepidi fotografi – Jonathan e Angela Scott, Eric Cheng e Stephen Dupont - sono pronti a raccontare la bellezza e la forza della vita sulla Terra, in viaggio tra il Kenia, la Namibia e il Brasile.

Basquiat, Man Ray e Letizia Battaglia su Sky Arte HD
New York, 1982. Un giovane writer di talento e una ragazza piena di grinta si incontrano e fanno scintille. Sono Madonna e Jean-Michel Basquiat, questa settimana protagonisti della serie Sky Urban Myths. Un viaggio immaginario sulle tracce di una storia d’amore durata poco, ma destinata a influenzare la carriera di entrambi: lui agli albori della carriera artistica grazie all’amicizia con Andy Warhol, lei al lavoro su Lucky Star, la canzone che la lancerà nel panorama musicale americano (in onda venerdì 12 alle 19.10).
   

Madonna e Basquiat. Sogni di gloria. Questa settimana su Sky Arte HD    
                                                 
Un’altra strana coppia fa capolino dai palinsesti di Sky Arte. Siamo nell’estate del 1937, l’ultima prima che lo scoppio della Seconda Guerra Mondiale cambi le vite di tutti: Man Ray e Picasso. Viaggio in Costa Azzurra di F Levy-Kuentz racconta l’incontro tra il genio del moderno e il fotografo surrealista, in una vivace compagnia che riunisce nel Midi la créme dell’avanguardia novecentesca (mercoledì alle 16.30 e domenica alle 17.30).
 
Preferite l’arte antica? L’appuntamento allora è per giovedì 11 a partire dalle 21.15 con il critico d’arte e divulgatore britannico Waldemar Januszczak pronto a schiudere i segreti dello stile più esuberante e bizzaro che la storia dell’arte abbia mai conociuto. In tre episodi da gustare tutti d’un fiato, Il Barocco. Da San Pietro a Saint Paul ci porta in viaggio attraverso l’Europa dalla Città Eterna, dove tutto ebbe inizio con il genio di Gian Lorenzo Bernini, fino all’iconica cattedrale di Londra.
 
Su Sky Arte questa settimana c’è anche tanta fotografia. La serie Fotografi ci terrà compagnia da lunedì a venerdì con le storie di talenti come quelli di Giovanni Gastel, Paolo Pellegrin, Davide Monteleone, Mustafa Sabbagh, e una grande notte al femminile come gran finale Dopo Letizia Battaglia. Shooting the Mafia (venerdì 21.15), dedicato alla celebre reporter da poco scomparsa, andranno in onda ben otto episodi della serie Le fotografe, per scoprire le donne dietro l’obiettivo che hanno reso grande la fotografia italiana. E se ancora non bastasse, domenica 14 il documentario Annie Leibovitz. Life Through a Lens ci condurrà a tu per tu con la signora della fotografia britannica, che nelle ultime settimane ha fatto discutere il mondo per aver portato su Vogue i ritratti dei coniugi Zelensky.


Annie Leibovitz. Life Through a Lens, questa settimana su Sky Arte HD

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >