Ferrante Gonzaga, il Rinascimento. Vita, opere e documenti del principe

 

10/07/2007

Ferrante Gonzaga torna nel suo Palazzo, nel quinto centenario dalla sua nascita, e lo fa con una straordinaria esposizione che raccoglie materiali storico artistici per la prima volta riuniti. La mostra “Ferrante Gonzaga, principe del Rinascimento”, curata da Loredana Olivato e Giuseppe Barbieri, si svolge dal 22 settembre al 9 dicembre 2007 proprio negli spazi appena restaurati del Palazzo Ducale di Guastalla (RE). Qui tutto parla di lui e della sua importanza: il palazzo è stato realizzato attraverso l’opera del suo architetto Domenico Giunti e proprio di fronte all’ingresso si trova la sua statua trionfante, simbolo della città, creata da Leone Leoni. La mostra è centrata sulla figura di Ferrante, che fu insieme guerriero e amministratore, amante delle arti, collezionista e signore illuminato. La sua esistenza, che si è svolta tra Guastalla, Milano, la Spagna, la Sicilia, la Puglia, con i feudi portati in dote dalla raffinata moglie Isabella di Capua che fece di Mantova un centro d’arte e cultura, e le Fiandre, si può ripercorrere attraverso testimonianze, lettere, documenti, ritratti e un moderno approccio multimediale che consente un vero e proprio “viaggio nel tempo”.

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >