Gino Meloni

Opera di Gino Meloni
 

29/08/2005

Nel centenario della nascita, Milano e Monza ricordano Gino Meloni (1905-1989). Da giovedì 22 settembre, Montrasio Arte, nelle sue due sedi lombarde presenta un’esposizione, che attraverso 50 dipinti e disegni illustra il percorso professionale dell’artista, protagonista dell’arte del Novecento.

Curata da Alberto Montrasio la mostra è focalizzata sul periodo 1945 - 55, che coincide con l’esperienza formativa più decisiva, per poi trattenersi sui temi principali dell’artista lombardo: le figure femminili, i galli, e l’intenso ciclo dedicato a Venezia.

Gino Meloni (Varese 1905 - Lissone 1989). Studia all’Istituto d’Arte di Monza con Arturo Martini, successivamente all’Accademia di Brera di Milano con Ambrogio Alciati. Negli anni Trenta Meloni insegna alla Scuola di arti e mestieri di Lissone. Le sue prime mostre personali sono del 1939-40 (Galleria Mazzucchelli e Galleria Piccola Mostra a Milano). Nel 1946 espone il ciclo delle Donne. Nel 1956 Rodolfo Pallucchini gli dedica una sala personale alla Biennale di Venezia. Negli anni Settanta, Meloni torna alla figura; è degli anni Ottanta l’ulteriore svolta nella ricerca pittorica. L’artista muore a Lissone nel 1989.

GINO MELONI 1905 - 1989
Milano e Monza, Montrasio Arte
22 settembre – 12 novembre 2005
Orari: 10.30-12.30 e 15.30-19.00. Domenica e lunedì chiuso
Ingresso libero
Informazioni:  Monza (via Carlo Alberto, 40) tel. 039 321770 – fax 039 2301879
                Milano (via Brera, 5) tel. 02 878448 – 02 875522



COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >