Le novità dal mondo dei media

L’Agenda dell’Arte – Dal 5 all’11 ottobre

Caravaggio, San Giovanni Battista, Particolare, 1604 ca., Olio su tela, 173 ×133 cm, Museo Nelson-Atkins, Kansas City
 

Francesca Grego

05/10/2017

• IN LIBRERIA

Gemma De Angelis Testa, Armando Testa. La sintesi è meravigliosa. Umberto Allemandi Editore
 
A 100 anni dalla nascita di Armando Testa, un ritratto a 360 gradi del vulcanico pubblicitario italiano, capace di giocare con Surrealisti e Dada, dialogare con Joseph Beuys, anticipare le tendenze dell’arte successiva da Cattelan alla Net Art.
 
Attitudine sperimentale, una trascinante abilità nel coinvolgere e divertire il pubblico, un gusto speciale per i mix di linguaggi e i giochi di parole hanno connotato il lavoro di Testa, raccontato nel volume dalla moglie Gemma De Angelis.
 
Una rigorosa ricerca d’archivio si unisce a ricordi personali e citazioni di critici, artisti e storici dell’arte nel tratteggiare la figura del grande creativo, geniale interprete della propria epoca e artefice di immagini, simboli, personaggi entrati per sempre nell’immaginario collettivo, ancora per pochi giorni protagonista di una importante mostra al MART di Rovereto.
Arricchiscono il volume un saggio storico di Germano Celant e un contributo inedito di Vincenzo De Bellis.
 
• AL CINEMA

Piero Portaluppi: L’Amatore. Fino all’11 ottobre al Cinema Spazio Oberdan, Milano
 
In anteprima per l’Italia, arriva a Milano il film sull’eclettico architetto milanese Piero Portaluppi.
Diretto da Maria Mauti con la collaborazione di Cineteca Italiana, prodotto da Piero Maranghi MP1 e distribuito da Nexo, L’Amatore è il cineritratto di una figura centrale nell’architettura italiana della prima metà del Novecento.
 
A renderlo prezioso, i filmati di un diario audiovisivo girato su pellicola 16mm dallo stesso Portaluppi, scoperti in una cassapanca della casa di famiglia dopo ben 30 anni.
Vicende personali, viaggi di lavoro e pagine di storia nazionale si intrecciano in un docufilm intimo ed elegante.
 
Co-protagonista, la città di Milano, della cui immagine moderna l’architetto fu artefice fondamentale, progettando e restaurando tra il Ventennio e il Dopoguerra prestigiose residenze private e noti edifici pubblici, fabbriche e palazzi commerciali: dall’Arengario alla Casa degli Atellani, da Villa Necchi Campiglio al Sagrato del Duomo, dal Planetario Hoepli alla Sede dell’Università Statale e alla chiesa di Santa Maria delle Grazie.
 
• IN TV

Caravaggio Night. Sabato 7 ottobre a partire dalle 21.15 su Sky Arte
 
In occasione della mostra evento dell’autunno a Palazzo Reale di Milano, un’intera serata dedicata al genio di Michelangelo Merisi.
Per una panoramica sulla figura del gigante della pittura barocca, si parte con il documentario Caravaggio – Dalle tenebre alla luce del regista e pittore Jean-Michel Meurice: luoghi, capolavori, commenti di critici e addetti ai lavori forniscono uno spaccato dell’esperienza di uno dei massimi protagonisti dell’arte di tutti i tempi.
 
Caravaggio e la mafia, dalla serie Muse Inquietanti condotta da Carlo Lucarelli, e l’approfondimento Operazione Caravaggio indagheranno invece sull’oscuro mistero della Natività con i Santi Lorenzo e Francesco d’Assisi, trafugata dall’Oratorio di San Lorenzo a Palermo nel 1969.
 
Napoli ai tempi di Caravaggio offrirà invece un affascinante ritratto della capitale seicentesca del Regno delle Due Sicilie: crocevia di uomini, arte e storia che con i volti dei suoi abitanti ispirò dipinti rivoluzionari, alcuni dei quali tuttora conservati in città.
 
Leggi anche:
 
• Da Rovereto a Parma, va in scena l’arte della pubblicità
• Dentro Caravaggio: un racconto sulla vera vita dell’artista
• Tutti pazzi per Caravaggio, da Milano a Los Angeles

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >