Alla Nieuwe Kerk dal 3 ottobre

La Roma di Costantino in mostra ad Amsterdam

Colosso di Costantino, Musei Capitolini, Roma
 

L. Sanfelice

07/09/2015

La Nieuwe Kerk di Amsterdam sarà la quinta di una mostra che dal 3 ottobre al 7 febbraio riunirà in Olanda una novantina di opere per descrivere la spinta che nel IV secolo trasformò Roma da capitale imperiale multireligiosa in città cristiana. La conversione esercitò un profondo impatto sulla cultura e sull’arte, e su questo tema, con il titolo “Roma. Il sogno dell’Imperatore Costantino”, riflette la rassegna che presenterà al pubblico capolavori provenienti dai Musei Vaticani, dai Musei Capitolini e dal Museo Nazionale Romano.

Grazie alla collaborazione tra i conservatori delle istituzioni romane e i curatori Sible de Blaauw ed Eric Moormann, il passaggio epocale che si consumò nella Roma tardo-antica sarà infatti testimoniato da una selezione particolarmente prestigiosa.

Il prezioso Buon Pastore che non lasciava i Musei Vaticani dal lontano 1994, insieme al Cristo Docente, al sarcofago dipinto con i miracoli di Gesù (Sabinus), a statue, a mosaici e vetri dorati, ad affreschi, oggetti e persino alla colossale mano destra di Costantino, viaggeranno dunque verso i Paesi Bassi per far conoscere il cristianesimo delle origini e la sua forza identitaria prima degli scismi, le eresie e la Riforma luterana.

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >