Wolfgang Piller

Opera architettonica del Trentino Alto Adige
 

06/02/2006

"La sua esperienza viennese, la consapevolezza che l'architettura è un obbligo verso la società e la convinzione che quest'architettura è conseguenza logica del contesto che la circonda, sono i principi dell'opera di Wolfgang Piller, caratterizzata dell'assenza di preferenze stilistiche. I suoi progetti rispettano il "genius loci" con soluzioni funzionali e puristiche tralasciando la moda e ideologie predefinite. L'incontro tra due culture, tra pragmatismo e leggerezza, tra tradizione e progresso, è la base operativa e creativa dell'architettura di Wolfgang Piller" .  Bettina Schlorhaufer

Nato a Merano nel 1949, Wolfgang Piller, si laurea al Politecnico di Vienna nel 1976.

1986-90 Presidente dell'Ordine degli Architetti della Provincia di Bolzano
1992-95 Caporedattore della rivista "Turris Babel"
1993 Caporedattore di "Architettura in Alto Adige dal 1900 ad oggi"  
1996 Docente presso la FH di Treviri (Germania)
1997 "Architekturbeispiele aus Südtirol" in: Oswald Stimpfl: "Südtirol für Insider"
 "Im Dialog mit überwältigender Architektur" in: Süddeutsche Zeitung
2000 Catalogo della mostra personale presso la Galleria Prisma, Bolzano  

Vive e lavora come libero professionista a Bolzano.


COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >