Dal 10 dicembre al 20 marzo

Atmosfere art nouveau a Palazzo Reale

Principessa Giacinta, Alfons Mucha, Richard Fuxa Foundation. Foto © Richard Fuxa Foundation
 

Ludovica Sanfelice

10/12/2015

Milano - Palazzo Reale imbocca la direzione che nel 2016 condurrà ad approfondire, attraverso i grandi movimenti artistici e i loro protagonisti, quel periodo di transizione che si colloca tra la fine dell'Ottocento e i primi decenni del Novecento. “Riflessione che culminerà nella grande mostra sul Simbolismo, in apertura a febbraio 2016, e nell’importante progetto dedicato a Boccioni durante la prossima primavera”, come spiega l’assessore alla Cultura Filippo Del Corno, e che comincia da “Alfons Mucha e le atmosfere art nouveau”.

Con questo titolo, il 10 dicembre inaugura infatti uno degli appuntamenti imperdibili del Natale milanese, un percorso particolarmente ricco che alle creazioni del maestro ceco affiancherà arredi e opere d’arte decorativa di artisti e manifatture europei suoi contemporanei, rievocando il gusto di un periodo carico di eleganza e sensualità.

Mucha (1860-1939) fu uno degli interpreti più influenti dell’art nouveau e con il suo stile unico, adattabile a numerosi contesti, promosse un nuovo linguaggio comunicativo capace di abbracciare diversi campi: dai manifesti alla decorazione d’interni, dalla pubblicità all’illustrazione, dalle produzioni teatrali al design di gioielli e architetture.
Approfittando della presenza di un’ampia selezione delle sue opere, la mostra si apre un varco nella Belle Epoque e, per restituire al pubblico una misura della varietà espressiva che la distinse, chiama a dialogare con le celebri figure di Mucha ceramiche, mobilio, ferri battuti, vetri, sculture e disegni di uguale estrazione dando vita a veri e propri ambienti in cui tornare a respirare l'aria irrequieta e stimolante del cambiamento.

Dopo Milano, la mostra si sposterà a Palazzo Ducale di Genova, dove sarà visitabile dal 30 aprile al 18 settembre 2016.


Consulta anche:
Guida d'arte di Milano
Toulouse Lautrec all'Ara Pacis

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >