Dal 26 luglio al 28 agosto

Le Onde Pixel di Chevalier all'Unicredit Pavilion

Miguel Chevalier, Onde Pixel, 2016, UniCredit Pavilion, Milano | Courtesy of UniCredit Pavilion © Miguel Chevalier
 

La Redazione

27/07/2016

Milano - L'UniCredit Pavilion, inaugurato lo scorso anno in Piazza Gae Aulenti, tiene fede alla propria missione di spazio per la diffusione della cultura attraverso gli strumenti dell'inclusione, dell'innovazione e della sperimentazione presentando un'opera site specific che risponde a tutti e tre i requisiti.

Si tratta dell'installazione Onde Pixel, creata dal pioniere dell'arte digitale Miguel Chevalier, messicano d'origine e parigino d'adozione, che servendosi della tecnologia ha realizzato per il primo compleanno dell'architettura milanese un tappeto luminoso di proiezioni in movimento che interagiscono con l'azione del pubblico. L'opera ispirata ad una selezione di dipinti e sculture dell'immensa collezione di arte di UniCredit immerge e avvolge fisicamente ed emotivamente i visitatori in un bagno di colori e forme in continua trasformazione mutando il senso della percezione.

FOTO: Onde Pixel a Milano

A completare l'allestimento ad ingresso libero anche una raccolta di fotografie, sculture tridimensionali e filmati che illustrano il senso della ricerca visuale e interattiva di Chevalier. Un luogo fluido che pone al centro l'uomo e lo rende parte della dinamica artistica.

Dal 26 luglio al 28 agosto.


Consulta anche:
Guida d'arte di Milano 

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >