Digitalizzato anche "Crocifisso con Maddalena genuflessa e piangente" di Hayez

Tour del Museo Diocesano con Google Street View

Crocifisso con Maddalena genuflessa e piangente, Francesco Hayez
 

La Redazione

12/02/2015

Milano - I tre piani del Museo Diocesano di Porta Ticinese, guadagnano il titolo di primo museo di proprietà di una diocesi visitabile virtualmente e accompagnano la Chiesa di Milano a compiere nuovi passi verso l’impiego delle avanguardie tecnologiche come strumento di dialogo con il pubblico.

Grazie ad un accordo stretto con Google Art Project e alle riprese eseguite con la tecnologia Google Street View, gli ambienti visibili con angolazione di 360 gradi permetteranno di ammirare come dal vivo l’intero percorso museale, comprese le sale dedicate a Fontana, a Sant’Ambrogio.

Oltre al tour elaborato, il museo ha richiesto la digitalizzazione del “Crocifisso con Maddalena genuflessa e piangente” di Hayez, uno dei tesori più prestigiosi dell’istituzione per la rarità dei soggetti sacri a firma del maestro veneziano. L’opera è stata fotografata con una risoluzione di circa 7 miliardi di pixel, per consentire l’osservazione di dettagli altrimenti invisibili ad occhio nudo.

L'accordo con Google Art permette di visitare online anche il museo Bagatti Valsecchi e il Poldi Pezzoli. 


Consulta anche:
Guida d'arte di Milano
Per Google Art Project il 2015 un anno in 3D 

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >