Ai Musei Capitolini la tecnologia al servizio dell'arte

Roma, Musei Capitolini
 

25/11/2011

Roma - Con l’obiettivo di migliorare ed arricchire la tradizionale visita al museo, i Musei Capitolini hanno adottato, per primi in Italia, l'innovativa tecnologia Nfc che permette di consultare informazioni relative alle opere esposte tramite smartphone. Il servizio, che fornisce notizie sulle opere d’arte e sulla loro storia, con approfondimenti sugli artisti, i ritrovamenti, le recensioni e le critiche, è già operativo e inizialmente interesserà circa 300 opere presenti nelle sale di Palazzo Nuovo, Palazzo dei Conservatori e Pinacoteca. Il sistema e' semplice da usare: i visitatori che dispongono di uno smartphone dotato di tecnologia Nfc di qualsiasi produttore potranno utilizzarlo direttamente avvicinandosi alle opere segnalate, mentre chi non lo ha, potrà ritirare in biglietteria i terminali adatti messi a disposizione senza alcun costo aggiuntivo sul biglietto. Le informazioni per ora sono in italiano e inglese, ma al sistema saranno presto aggiunte nuove lingue e nuovi tag.

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >