Lavori in corso a Torino: la Galleria Sabauda si sposta e il Museo Egizio si amplia

Museo delle Antichità Egizie
 

19/04/2013

Torino - Il Museo Egizio di Torino, fondato da Carlo Felice nel 1824, è al settimo posto nella classifica degli spazi espositivi più visitati d'Italia E, a partire dalla primavera del 2015, amplierà ulteriormente il proprio allestimento.

Guadagnerà infatti i quattromila metri quadrati appena lasciati liberi dalla Galleria Sabauda, che, dagli spazi che occupava nel seicentesco Palazzo dell'Accademia delle Scienze, si è spostata alla Manica Nuova di Palazzo Reale, sua nuova sede. La pinacoteca voluta da Carlo Alberto nel 1832 per raccogliere le opere collezionate dalla famiglia Savoia a partire da fine Quattrocento cede così il proprio posto al museo delle antichità egizie che è ospitato in un'ala del medesimo palazzo e che, per valore dei reperti, è considerato il secondo più importante al mondo dopo quello del Cairo.

Nicoletta Speltra







COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >