Riqualificato il percorso museale di Palazzo Leoni Montanari

Nuovo look per le Gallerie d'Italia a Vicenza

Bottega di Pietro Longhi, il Ridotto, c.1760
 

E. Bramati

26/05/2014

Vicenza - Accanto agli spazi espositivi di Milano e Napoli, le Gallerie d'Italia sono presenti anche a Vicenza, nella affascinante cornice di Palazzo Leoni Montanari.

La sede veneta, nata nel 1999 per ospitare la collezione di icone russe, al piano alto, e un corpus di dipinti del Settecento veneto negli ambienti del piano nobile, è stata appena presentata in una veste nuova.
A quindici anni dall’apertura il museo si è infatti rinnovato grazie alla riqualificazione del percorso museale e alla valorizzazione delle decorazioni degli interni del palazzo seicentesco.

Accanto a opere di grandi artisti come Canaletto, Guardi, Longhi e Tiepolo e ai ricchi stucchi e affreschi, tornati all'originario splendore, il nuovo allestimento presenta al pubblico un nucleo di tele provenienti dalle raccolte degli istituti bancari recentemente confluiti nel Gruppo Intesa Sanpaolo.

Inoltre, due sale del piano nobile sono ora dedicate ad una selezione di vasi della vasta collezione di ceramiche attiche e magnogreche, finora conservata nei depositi annessi al palazzo.

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >