San giovanni battista

Tiziano Vecellio

 
DESCRIZIONE:
La tela verticale è dominata dalla figura eretta del Santo. Con un gesto che sembra voler far partecipare lo spettatore alla scena, allunga un braccio ruotando il corpo e la testa dal lato opposto alle gambe, mentre con l'altra mano trattiene sia la pelliccia, che avvolge i suoi fianchi, sia la lunga croce, premonitrice del sacrificio di Cristo. ###La prestante figura non si identifica con la tradizionale immagine di un Santo eremita magro ed emaciato. Tiziano sceglie per modello un giovane uomo per dimostrare la sua rara abilità nel dipingere il corpo umano. Sul lato destra del dipinto, si scorge una roccia bruna con ai piedi l'agnello altro simbolo del Santo in riferimento a Gesù. Sul lato sinistro, lo spazio non risulta più limitato ma si apre in un bellissimo paesaggio con una valle montana ed un chiaro torrente, che scorre ai piedi delle rocce. Alberi autunnali si stagliano sul cielo percorso da bianche nuvole.
COMMENTI

LE OPERE

Mappa
 
Opere in Italia
 
Opere nel Mondo