Sant'Agostino risana gli storpi

Jacopo Robusti

Pinacoteca Palazzo Chiericati

 
DESCRIZIONE:
La tela venne dipinta intorno al 1549 da Jacopo Tintoretto per la chiesa vicentina di San Michele, retta dagli agostiniani, demolita nel 1812.
La rarissima iconografia si appoggia a un brano della Legenda Aurea di Jacopo da Varagine che inserisce l’episodio tra i miracoli post mortem del santo dottore della Chiesa, qui rappresentato proprio per questo in volo, con i paramenti vescovili, in una vera e propria apparizione agli uomini raffigurati in basso, in attesa della guarigione.
La tematica assistenzialistica va considerata nell’ambito della diatriba attuale in quegli anni sulla giustificazione per fede, sostenuta dai protestanti, e quella che prevedeva anche il ricorso alle opere, proposta dalla Chiesa cattolica romana.
COMMENTI

LE OPERE

Mappa
 
Opere in Italia
 
Opere nel Mondo