Mabuse

Jan Gossaert

Mabeuge 1478 - Anversa 01/10/1532

PITTORE

Biografia

Jan Gossaert, detto anche Mabuse, fu attivo ad Anversa tra il 1503 e il 1507, e venne a Roma al seguito del suo protettore, Filippo di Borgogna, per disegnare le antichità dei luoghi. Proseguì la sua attività a Middelburg dove realizzò un trittico per l'abbazia tra il 1515 e il 1520. Le sue prime opere, come Agonia nell'orto degli ulivi e l'Adorazione dei Magi, risentono della formazione avvenuta a Bruges e dell'arte di Dürer. Del 1510 sono il San Luca che dipinge la Vergine e il Trittico Malvagna (Palermo, Museo Nazionale), dove si intravedono influenze della pittura italiana e motivi gotici e fiamminghi. Altri suoi capolavori sono i vari dipinti con tema mitologico, come Nettuno e Anfitrite, del 1516 e Danae del 1527, caratterizzati da una resa plastica delle figure. Gossaert fu anche un noto ritrattista (Jean Carondelet, 1517; I figli di Cristiano II di Danimarca).

COMMENTI:

Vedi Anche


Opere in Italia
 
Opere nel Mondo