Brescia | Museo di Santa Giulia | Prorogata fino al 1° marzo 2020
L'arte senza confini di un giovane donna di oggi incontra la bellezza di un museo ricco di storia.

Avremo anche giorni migliori – Zehra Doğan. Opere dalle carceri turche è il titolo della prima personale italiana dell’artista e giornalista curda Zehra Doğan (Diyarbakir, Turchia, 1989), curata da Elettra Stamboulis, che il Comune di Brescia e la Fondazione Brescia Musei, diretta da Stefano Karadjov, presentano al Museo di Santa Giulia.

Una mostra intensa e coraggiosa, che nell'ambito del Festival della Pace, organizzato dal Comune di Brescia e dalla Provincia di Brescia,
svela la poetica un'artista la cui arte è un penetrante distillato di vita personale e vicende di spinosa attualità, espresso tramite
una profonda complessità linguistica ed una vasta gamma di supporti e tecniche attinti dalla casualità delle contingenze, dando vita ad opere inconsuete, fragilissime e delicate, ma di forte espressività.

L'appuntamento con Zehra, che attualmente ha scelto di trascorrere il proprio esilio nella città di Londra, è fissato per sabato 23 novembre alle 16 nei suggestivi ambienti del Museo di Santa Giulia con una performance dedicata all'attivista curda Hevrin Khalaf, giustiziata in Siria un mese fa dalle milizie filo-turche.

Leggi anche:
Avremo anche giorni migliori – Zehra Doğan. Opere dalle carceri turche
Dal carcere al museo: debutta in Italia l’opera di Zehra Doğan
 

FOTO


Zehra Doğan – Poesia per un futuro possibile

Zehra Doğan, Palestina, 8 giugno 2019, Londra, Miscele naturali su tela, 92 x 97 cm | Foto: Jef Rabillon
Zehra Doğan, Palestina, 8 giugno 2019, Londra, Miscele naturali su tela, 92 x 97 cm | Foto: Jef Rabillon
   
 
  • Zehra Doğan, Palestina, 8 giugno 2019, Londra, Miscele naturali su tela, 92 x 97 cm | Foto: Jef Rabillon
  • Zehra Doğan, Hayallerim, I miei sogni, 2018, Carcere di Diyarbakir, Olio alimentare, matita nera, succo di melograno, vernice procurata clandestinamente su carta da lettera, 30 x 21 cm | Foto: Jef Rabillon
  • Zehra Doğan, Fatıma'nın Eli (Fatma's hand), 2018, Diyarbakir Prison, Federa per cuscino, tè, caffè, ricamo, penna a sfera, 34 x 58 cm | Foto: Jef Rabillon
  • Zehra Doğan, Kus Kadinlar (Bird Woman), 2019, Tarsus Prison, Penna a sfera su foglio, 150 x 142 mm | Foto: Jef Rabillon
  • Zehra Doğan, Muğdat, Muğdat Ay, ucciso all’età di 12 anni, Nusaybin, febbraio 2016, Maggio 2018, Carcere di Diyarbakir, Penna a sfera, tè su asciugamano, 92 x 144 cm | Foto: Jef Rabillon
  • Zehra Doğan, Parçalanmış birliktelik, Insieme frammentato, 2018, Carcere di Diyarbakir, Penna a sfera su pagina di atlante, 23 x 28 cm | Foto: Jef Rabillon
  • Zehra Doğan, Senza titolo, 2019, Londra, Miscele naturali su tela, 77 x 50 cm | Foto: Jef Rabillon
  • Zehra Doğan, Gever, 26 febbraio 2018, Carcere di Diyarbakir, penna a sfera, tè su asciugamano, 97 x146 cm | Foto: Jef Rabillon
  • Zehra Doğan, Özdinamik, Auto-dinamica, 2017, Carcere di Diyarbakir, penna a sfera, caffè, curcuma, succo di prezzemolo su giornale, 67 x 56 cm | Foto: Jef Rabillon
  • Zehra Doğan, Efrin, Afrin, 2018, Carcere di Diyarbakir, Rosa canina, caffè, candeggina, penna a sfera su lembo di gonna, 90 x 130 cm | Foto: Jef Rabillon
  • Zehra Doğan, Senza titolo, 2017, Carcere di Diyarbakir, Curcuma, penna a sfera su carta, 20.5 x 29.5 cm | Foto: Jef Rabillon
  • Zehra Doğan, Kervan 1, Caravan 1, 2017, Carcere di Diyarbakir, curcuma, caffè, penna da disegno su carta, 30 x 21 cm | Foto: Jef Rabillon
   

COMMENTI

VEDI ANCHE


Yōkai. Le Antiche Stampe dei Mostri Giapponesi foto | Villa Reale di Monza | Dal 30 aprile al 9 ottobre 2022 Yōkai. Le Antiche Stampe dei Mostri Giapponesi Un'immersione nel mondo dei mostri giapponesi, tra folklore e storia dell'arte, mitologia greca e teologia, leggende e storia della scienza occidentale.   La Brixia cancellata di Emilio Isgrò foto | Parco Archeologico di Brescia Romana / Museo di Santa Giulia | Dal 23 giugno 2022 all'8 gennaio 2023 La Brixia cancellata di Emilio Isgrò Va in scena a Brescia un inedito progetto espositivo che si dipana tra archeologia ed arte contemporanea, tra cultura classica, passato e presente.   Fabrizio Clerici. L’atlante del meraviglioso foto | Roma | Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea | Dal 28 giugno al 2 ottobre 2022 Fabrizio Clerici. L’atlante del meraviglioso Un viaggio visionario e collettivo nell’immaginario di un grande protagonista dell’arte italiana del Novecento.   Espressionismo svizzero foto | Museo Archeologico Regionale di Aosta | Dal 25 giugno al 23 ottobre 2022 Espressionismo svizzero Dalla Svizzera ad Aosta, una mostra inedita conduce alla scoperta di una stagione straordinaria, ma ancora poco nota, dell’arte del Novecento.   Federico da Montefeltro e Francesco di Giorgio: Urbino crocevia delle arti foto | Palazzo Ducale di Urbino | Dal 23 giugno al 10 settembre 2022 Federico da Montefeltro e Francesco di Giorgio: Urbino crocevia delle arti Un intenso viaggio nella storia di Urbino e della sua corte in compagnia del duca Federico e dell'architetto Francesco di Giorgio.   Eteria foto | Catania | Palazzo della Cultura | Dal 16 giugno al 16 ottobre 2022 Eteria La verità oltre il glamour: la denuncia pop di Andrea Chisesi tra ciò che è stato e continua ad essere.   Tiziano. Dialoghi di Natura e di Amore foto | Roma | Galleria Borghese | Dal 14 giugno al 18 settembre 2022 Tiziano. Dialoghi di Natura e di Amore Da Vienna a Roma, i capolavori di Tiziano si incontrano a Villa Borghese   Vittore Grubicy de Dragon foto | Museo della Città di Livorno | Dall'8 aprile al 10 luglio 2022 Vittore Grubicy de Dragon In mostra a Livorno l'intenso ritratto di un grande intellettuale-artista dal profilo internazionale e il suo lascito al mondo dell'arte.   Klimt. L’uomo, l’artista, il suo mondo foto | Piacenza | Fino al 24 luglio 2022 alla Galleria d'Arte Moderna Ricci Oddi Klimt. L’uomo, l’artista, il suo mondo Il multiforme universo di Klimt in mostra a Piacenza per un'occasione unica.   Un racconto per immagini di Lorenzo Cicconi Massi foto | Milano | Still Fotografia | Dall'11 al 29 maggio 2022 Un racconto per immagini di Lorenzo Cicconi Massi Un viaggio inusuale nelle terre del Prosecco Superiore sospeso tra la concretezza del reale e l'ineffabilità degli universi interiori che lo popolano.   Tutankhamon. L’ultima mostra foto | Al cinema | 9 / 10 / 11 maggio 2022 Tutankhamon. L’ultima mostra Un film documentario celebra i 100 anni dall'epocale scoperta della tomba del faraone bambino con immagini esclusive e la voce narrante di Manuel Agnelli.   WESTON & Co. foto | Brescia Photo Festival | Museo di Santa Giulia | Dal 31 marzo al 24 luglio 2022 WESTON & Co. La rivoluzione visiva della famiglia Weston, dall'iconico Eward ai suoi eredi un viaggio nella storia della fotografia.