Conegliano | Palazzo Sarcinelli | Dal 16 febbraio al 23 giugno 2019

La mostra I Ciardi. Paesaggi e giardini ripercorre la vicenda di una delle più importanti famiglie della storia dell’arte veneta a cavallo tra '800 e '900.

La rassegna ospitata a Palazzo Sarcinelli a Conegliano è dedicata ad una delle più note “famiglie” di artisti veneti a cavallo tra i due secoli, i Ciardi,  furono protagonisti assoluti della scena artistica veneziana, italiana ed internazionale dell'epoca.

Guglielmo Ciardi (Venezia, 1842 - 1917) e i figli Beppe (Venezia, 1875 - Quinto di Treviso, 1932) ed Emma (Venezia, 1879 - 1933), partecipanti assidui a diverse Biennali di Venezia oltre che ai più importanti appuntamenti espositivi nazionali del tempo, furono tutti originali interpreti della pittura di paesaggio in cui introdussero novità radicali attraverso i propri personalissimi e differenti stili.

Dai maestosi orizzonti montani ritratti da Guglielmo, innovativo erede della tradizione paesaggistica ottocentesca, agli inediti parchi e giardini di memoria settecentesca dipinti da Emma, ai paesaggi pullulanti di simboli filtrati dall sensibilità spiccatamente novecentesca di  Bebbe, il tema del paesaggio, naturale e non solo, viene declinato in molteplici sfumature distillato via attraverso innumerevoli atmosfere, permeate da una luce vibrante, mutevole e sempre incredibilmente viva.

Leggi anche:
I Ciardi. Paesaggi e giardini

 

FOTO


Tra paesaggi e giardini, le personali geografie della famiglia Ciardi

Gugliemo Ciardi, Mattino alpestre (Sorapis), 1894 circa, Olio su tela, 300 x 150 cm, Venezia, Istituto Veneto di SS.LL.AA. – V.I.C.
Gugliemo Ciardi, Mattino alpestre (Sorapis), 1894 circa, Olio su tela, 300 x 150 cm, Venezia, Istituto Veneto di SS.LL.AA. – V.I.C.
   
 
  • Emma Ciardi, Dame mascherate, 1909 circa, Olio su tela, 51.3 x 44.5 cm, Padova | Courtesy of Galleria Nuova Arcadia di L. Franchi
  • Guglielmo Ciardi, Lungo il Sile, Anni Ottanta dell’Ottocento, Olio su tela, 81 x 105 cm, Padova | Courtesy of Galleria Nuova Arcadia di L. Franchi
  • Beppe Ciardi, Il ritorno delle barche da pesca, 1920 circa, Olio su tela, 104 x 124 cm, Milano, Collezione privata | Courtesy of Galleria Bottegantica
  • Guglielmo Ciardi, Novembre (acquitrini sul Sile), Anni Settanta dell’Ottocento, Olio su tela, 72 x 48 cm, Padova | Courtesy of Galleria Nuova Arcadia di L. Franchi
  • Beppe Ciardi, Plenilunio, 1900 circa, Olio e matita su tavola, 49.3 x 29.4 cm, Fondazione Musei Civici di Venezia, Galleria Internazionale d'Arte Moderna di Ca'Pesaro
  • Guglielmo Ciardi, Londra - Impressione, 1910, Olio su tavola, 29 x 19.5 cm, Fondazione Musei Civici di Venezia, Galleria Internazionale d'Arte Moderna di Ca' Pesaro
  • Beppe Ciardi, L’ultimo gradino, Olio su tela, 125 x 95 cm, Venezia, Collezione privata, Particolare
  • Emma Ciardi, Interno studio rosso, 1922 circa, Olio su tela, 70 x 76 cm, Collezione privata
  • Beppe Ciardi, Il bagno o Ragazzi sul fiume, 1899, Olio su tavola, 56 x 36 cm, Voghera, Collezione privata
  • Gugliemo Ciardi, Mattino alpestre (Sorapis), 1894 circa, Olio su tela, 300 x 150 cm, Venezia, Istituto Veneto di SS.LL.AA. – V.I.C.
   

COMMENTI

VEDI ANCHE


La prodigiosa era dell'Uomo foto | Bologna | MAST - Manifattura di Arti, Sperimentazione e Tecnologia | Dal 16 maggio al 22 settembre 2019 La prodigiosa era dell'Uomo Le tracce indelebili dell'uomo sulla Terra documentate da un suggestivo progetto multimediale.   Albrecht Dürer e il tesoro rivelato foto | Bassano del Grappa | Palazzo Sturm | 20 aprile - 30 settembre 2019 Albrecht Dürer e il tesoro rivelato Bassano del Grappa dedica la prima monografica mai organizzata in città al grande incisore tedesco.   Asolo Art Film Festival: una tradizione lungimirante foto | Asolo Art Film Festival | Dal 20 al 23 giugno 2019 Asolo Art Film Festival: una tradizione lungimirante Al via la 37ma edizione di Asolo Art Film Festival, la più antica rassegna al mondo dedicata al legame tra il cinema e le arti visive.   La stagione trionfale dell'Art Nouveau foto | Torino | Reggia di Venaria Reale | Dal 17 aprile 2019 al 26 gennaio 2020 La stagione trionfale dell'Art Nouveau Torino ricorda la sua stagione d'oro con una mostra tributo al Liberty italiano.   Andrea del Verrocchio, maestro del Tempo foto | Firenze | Palazzo Strozzi | Dal 9 marzo al 14 luglio 2019 Andrea del Verrocchio, maestro del Tempo Verrocchio, il maestro di Leonardo, ovvero quando lo spirito del tempo sbircia la sua epoca attraverso gli occhi di un singolo talento.   Canaletto e il Genio della Serenissima foto | Venezia | Palazzo Ducale | Dal 23 febbraio al 9 giugno 2019 Canaletto e il Genio della Serenissima Canaletto & Venezia, una grande mostra dedicata a Canaletto e al '700 veneziano.   L'universo rivelato foto | Pietrasanta | Galleria Giovanni Bonelli | Dal 18 maggio al 30 giugno 2019 L'universo rivelato In mostra le opere trascendentali di Gonçalo Mabunda   Mirabilia dall'Estremo Oriente: Storie di geisha e samurai foto | Treviso | Casa dei Carraresi | Dal 4 aprile al 30 giugno 2019 Mirabilia dall'Estremo Oriente: Storie di geisha e samurai Una rassegna tematica dedicata alle arti giapponesi tra XIV e XX secolo.   Il mondo nuovo di Berenice Abbott foto | Lecco | Palazzo delle Paure | Dal 20 aprile all'8 settembre 2019 Il mondo nuovo di Berenice Abbott Incontro con l'arte rivoluzionaria della fotografa americana pionera del Novecento.   Ingres e il suo tempo: Milano, le Arti, Napoleone foto | Milano | Palazzo Reale | Dal 12 marzo al 23 giugno 2019 Ingres e il suo tempo: Milano, le Arti, Napoleone Una grande mostra celebra l'arte di Auguste Dominique Ingres.   Alle porte dell'onirico foto | Roma | Chiostro del Bramante | Dal 29 settembre 2018 al 25 agosto 2019 Alle porte dell'onirico Con la mostra DREAM. L'arte incontra i sogni il Chiostro del Bramante si immerge in un'ipnotica luce blu stellata e diventa porta verso il mondo dell'onirico.   I grandi capolavori di Leonardo foto | Le tavole, i disegni e i dipinti I grandi capolavori di Leonardo Nell'anno delle celebrazioni del V centenario dalla scomparsa dell'artista, scopriamo insieme i lavori che hanno reso unico il maestro del Rinascimento.