Brescia | Museo di Santa Giulia | Prorogata fino al 1° marzo 2020
L'arte senza confini di un giovane donna di oggi incontra la bellezza di un museo ricco di storia.

Avremo anche giorni migliori – Zehra Doğan. Opere dalle carceri turche è il titolo della prima personale italiana dell’artista e giornalista curda Zehra Doğan (Diyarbakir, Turchia, 1989), curata da Elettra Stamboulis, che il Comune di Brescia e la Fondazione Brescia Musei, diretta da Stefano Karadjov, presentano al Museo di Santa Giulia.

Una mostra intensa e coraggiosa, che nell'ambito del Festival della Pace, organizzato dal Comune di Brescia e dalla Provincia di Brescia,
svela la poetica un'artista la cui arte è un penetrante distillato di vita personale e vicende di spinosa attualità, espresso tramite
una profonda complessità linguistica ed una vasta gamma di supporti e tecniche attinti dalla casualità delle contingenze, dando vita ad opere inconsuete, fragilissime e delicate, ma di forte espressività.

L'appuntamento con Zehra, che attualmente ha scelto di trascorrere il proprio esilio nella città di Londra, è fissato per sabato 23 novembre alle 16 nei suggestivi ambienti del Museo di Santa Giulia con una performance dedicata all'attivista curda Hevrin Khalaf, giustiziata in Siria un mese fa dalle milizie filo-turche.

Leggi anche:
Avremo anche giorni migliori – Zehra Doğan. Opere dalle carceri turche
Dal carcere al museo: debutta in Italia l’opera di Zehra Doğan
 

FOTO


Zehra Doğan – Poesia per un futuro possibile

Zehra Doğan, Fatıma'nın Eli (Fatma's hand), 2018, Diyarbakir Prison, Federa per cuscino, tè, caffè, ricamo, penna a sfera, 34 x 58 cm | Foto: Jef Rabillon
Zehra Doğan, Fatıma'nın Eli (Fatma's hand), 2018, Diyarbakir Prison, Federa per cuscino, tè, caffè, ricamo, penna a sfera, 34 x 58 cm | Foto: Jef Rabillon
   
 
  • Zehra Doğan, Palestina, 8 giugno 2019, Londra, Miscele naturali su tela, 92 x 97 cm | Foto: Jef Rabillon
  • Zehra Doğan, Hayallerim, I miei sogni, 2018, Carcere di Diyarbakir, Olio alimentare, matita nera, succo di melograno, vernice procurata clandestinamente su carta da lettera, 30 x 21 cm | Foto: Jef Rabillon
  • Zehra Doğan, Fatıma'nın Eli (Fatma's hand), 2018, Diyarbakir Prison, Federa per cuscino, tè, caffè, ricamo, penna a sfera, 34 x 58 cm | Foto: Jef Rabillon
  • Zehra Doğan, Kus Kadinlar (Bird Woman), 2019, Tarsus Prison, Penna a sfera su foglio, 150 x 142 mm | Foto: Jef Rabillon
  • Zehra Doğan, Muğdat, Muğdat Ay, ucciso all’età di 12 anni, Nusaybin, febbraio 2016, Maggio 2018, Carcere di Diyarbakir, Penna a sfera, tè su asciugamano, 92 x 144 cm | Foto: Jef Rabillon
  • Zehra Doğan, Parçalanmış birliktelik, Insieme frammentato, 2018, Carcere di Diyarbakir, Penna a sfera su pagina di atlante, 23 x 28 cm | Foto: Jef Rabillon
  • Zehra Doğan, Senza titolo, 2019, Londra, Miscele naturali su tela, 77 x 50 cm | Foto: Jef Rabillon
  • Zehra Doğan, Gever, 26 febbraio 2018, Carcere di Diyarbakir, penna a sfera, tè su asciugamano, 97 x146 cm | Foto: Jef Rabillon
  • Zehra Doğan, Özdinamik, Auto-dinamica, 2017, Carcere di Diyarbakir, penna a sfera, caffè, curcuma, succo di prezzemolo su giornale, 67 x 56 cm | Foto: Jef Rabillon
  • Zehra Doğan, Efrin, Afrin, 2018, Carcere di Diyarbakir, Rosa canina, caffè, candeggina, penna a sfera su lembo di gonna, 90 x 130 cm | Foto: Jef Rabillon
  • Zehra Doğan, Senza titolo, 2017, Carcere di Diyarbakir, Curcuma, penna a sfera su carta, 20.5 x 29.5 cm | Foto: Jef Rabillon
  • Zehra Doğan, Kervan 1, Caravan 1, 2017, Carcere di Diyarbakir, curcuma, caffè, penna da disegno su carta, 30 x 21 cm | Foto: Jef Rabillon
   

COMMENTI

VEDI ANCHE


L'arte al femminile foto | Le donne nella storia della pittura italiana L'arte al femminile La ricchezza dell’arte al femminile: a partire dal XVII secolo alcune pittrici riescono a farsi conoscere in ambito europeo, scrivendo la storia della pittura italiana.   Monet, gli Impressionisti e i capolavori del Musée Marmottan Monet di Parigi foto | Bologna | Palazzo Albergati | Dal 29 agosto 2020 al 14 febbraio 2021 Monet, gli Impressionisti e i capolavori del Musée Marmottan Monet di Parigi Un’occasione unica per ripercorrere i passi del movimento pittorico più amato al mondo.   Frida Kahlo. Il Caos dentro foto | Milano | Fabbrica del Vapore | Dal 10 ottobre 2020 al 28 marzo 2021 Frida Kahlo. Il Caos dentro Una mostra immersiva ad alto tasso tecnologico dedicata al mondo interiore di una delle figure più iconiche della storia della pittura.   Dall'underground al cinema: BANKSY – L'arte della ribellione foto | Al cinema | Il 26, 27 e 28 ottobre 2020 Dall'underground al cinema: BANKSY – L'arte della ribellione Arriva sul grande schermo la vera storia dello street artist più famoso al mondo.   Dal Neogene a Marzia Migliora: Lo Spettro di Malthus foto | Gallarate | Museo MA*GA | Dal 10 ottobre al 13 dicembre 2020 Dal Neogene a Marzia Migliora: Lo Spettro di Malthus Il viaggio personale di dell'artista contemporanea nelle antiche miniere di sale della Sicilia.   Cinque mostre da non perdere in autunno - Italia 2020 foto | Mostre imperdibili nell'autunno 2020 Cinque mostre da non perdere in autunno - Italia 2020 Le mostre da segnare in agenda per un autunno all'insegna della grande arte.   La Rivoluzione siamo noi. Collezionismo italiano contemporaneo foto | XNL Piacenza Contemporanea / Galleria Ricci Oddi | Dal 26 settembre 2020 al 10 gennaio 2021 La Rivoluzione siamo noi. Collezionismo italiano contemporaneo Al Centro XNL di Piacenza cinquant'anni di collezionismo italiano raccontano il tempo presente.   Il fascino dannato di Modigliani foto | Al cinema | 12, 13, 14 ottobre 2020 Il fascino dannato di Modigliani Il cinema onora con un docu-film esclusivo uno tra i più grandi artisti del XX secolo nel centenario dalla morte.   Il carosello onirico di Paolo Ventura foto | Torino | CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia | Dal 17 settembre all'8 dicembre 2020 Il carosello onirico di Paolo Ventura In mostra a Torino l'universo fiabesco e surreale del poliedrico artista milanese.   La rinascita dell'Agnello Mistico foto | Gand | MSK - Museum of Fine Arts | Dal 1° febbraio al 30 aprile 2020 La rinascita dell'Agnello Mistico L’Agnello Mistico di Van Eyck prima e dopo il restauro, tra capolavori del primo Rinascimento italiano e opere successive ispirate al Polittico.   La Scapigliatura: Avanguardia ante litteram foto | Lecco | Palazzo delle Paure 17 | Dal settembre 2020 al 10 gennaio 2021 La Scapigliatura: Avanguardia ante litteram In mostra a Lecco le opere dei cosiddetti scapigliati, figli della bohème italiana.   Back to Nature: a Villa Borghese visioni di una nuova armonia cosmica foto | Roma | Villa Borghese| Dal 15 settembre al 13 dicembre 2020 Back to Nature: a Villa Borghese visioni di una nuova armonia cosmica L'arte contemporanea si immerge nella natura invitando tutti a partecipare alla creazione di una futura sintonia universale.