Jonathan Guaitamacchi 95 - 05

Opera di Jonathan Guaitamacchi
 

05/10/2005

Fino al 30 ottobre è in corso nella Chiesa di San Pietro in Atrio a Como la mostra Jonathan Guaitamacchi 95 - 05, che presenta un’antologia della produzione dell’artista milanese, una tra le più autorevoli voci della nuova figurazione italiana.

Promossa dal Comune di Como – Assessorato alla Cultura in collaborazione con la Galleria Ca’ di Frà di Milano, curata da Carlo Ghielmetti, l’esposizione raccoglie quaranta lavori, realizzati fra il 1995 e il 2005, che sottolineano le principali materie toccate dall’artista milanese in questi anni. Dalle grandi vedute metropolitane, sospese fra tempo e memoria, fantasia e realtà, fino alle opere, più recenti, incentrate sulla rielaborazione di immagini boschive e montane.

Jonathan Guaitamacchi è nato a Londra nel 1961. Si è diplomato all'Accademia di Belle Arti di Brera a Milano, dove vive e lavora. Negli anni di formazione collabora come illustratore e disegnatore con alcuni quotidiani fra cui "Il Giornale" e "La Repubblica". Nel 1997, dopo un periodo di lavoro passato all’interno degli impianti dismessi nell’area gasometri alla Bovisa di Milano (l’AEM – Azienda Municipale del Gas) presenta il suo lavoro nella sua prima personale, Le macchine della luce, all’interno dell’officina della Pressione. Lo stesso anno vince ex-aequo l'edizione 1997-98 del premio Suzzara. A renderlo noto in campo artistico sono state le sue visioni metropolitane in bianco e nero, caratterizzate da una sorprendente potenza pittorica e da una pennellata forte, incisiva e graffiante.

Guaitamacchi ha realizzato mostre personali e collettive in Italia e in Sud Africa. Ha esposto in numerose Gallerie d’Arte tra cui Cà di Frà (Milano, 2003), Bagnai (Firenze, 2003), Rubin (Milano, 2000-2002), Jannone (Milano, 1998 – 1999), 2000&NOVECENTO (Reggio Emilia, 2004). Tra le esposizioni cui ha preso parte ricordiamo Progetto Bovisa (Palazzo della Triennale – Milano, 1999), Visioni. Temi e Modi. La Giovane Figurazione Italiana nell’anno 2000 (La Posteria – Milano, 2000), Generazionale. Indagine sulle Nuove Generazioni (Basilica Palladiana - Vicenza, 2001), Nuovo Paesaggio nell’Arte Contemporanea (Galleria d’Arte Moderna – Udine, 2003), Alto Impatto Ambientale (Reggio Emilia, 2003).Nel 2002 è stato tra i finalisti del Premio Cairo Communication e nel 2004 è presente alla XIV Quadriennale di Roma. Suoi lavori sono stati selezionati per la Biennale di Pechino 2005.

JONATHAN GUAITAMACCHI
95 -05
30 settembre – 30 ottobre 2005
Como, ex Chiesa di san pietro in Atrio
Orari: da martedì a venerdì 15.00 – 19.00; sabato e domenica 10.00 -12.30; 14.00 – 19.00. Lunedì chiuso
Per informazioni: 031/252352 - email cultura@comune.como.it


COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >