Nei cinema il 13 gennaio grazie a NexoDigital

La ragazza con l’orecchino di perla sul grande schermo

 

L.S.

12/01/2015

A dieci anni dal successo dell’omonima opera di fiction interpretata da Scarlett Johansson e tratta dal romanzo di Tracy Chevalier, il documentario “La ragazza con l’orecchino di perla”, regia di David Bickerstaff, raggiunge le sale per una sola giornata di proiezioni.

Martedì 13 gennaio, grazie all’opera di distribuzione che Nexo Digital sostiene attraverso il progetto “La grande arte al cinema”, il pubblico potrà così approfondire la conoscenza dei tesori del museo Mauritshuis dell’Aja.

Opere che hanno attirato oltre un milione e 200mila visitatori nel corso del tour che per due anni ha investito i più prestigiosi musei del mondo, Italia inclusa, e che oggi tornano nella loro casa all’interno di un’elegante edificio rinnovato e ampliato sul modello del Louvre per mettere ancor più in risalto il potere aggraziato e silenzioso di capolavori dell’arte olandese tra cui spiccano naturalmente la ragazza ritratta da Jan Vermeer e il Cardellino di Carel Fabritius, anch’esso fonte di ispirazione di un romanzo best seller.


Consulta anche:
La ragazza di Vermeer regina del 2014
La ragazza con l'orecchino di perla gira il mondo e fa tappa a Bologna
A ruba i biglietti per la mostra organizzata da Genus Bononiae

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >