Il 31 marzo scade il bando per partecipare alla selezione dei film

Asolo Art Film Festival alla ricerca di artisti e talenti

Immagine tratta dal videoclip UMAAN - Una sola veste del regista Michele Bernardi, uno dei titoli in concorso all'Asolo Art Film Festival 2018 | Courtesy of © Michele Bernardi / UMAAN
 

Samantha De Martin

21/02/2019

Treviso - Raccontare l’arte in tutte le sue forme. È il motto di Asolo Art Film Festival, la più antica rassegna al mondo dedicata ai rapporti tra il cinema e le arti visive, pronta ad accogliere quanti, tra artisti, registi e nuovi talenti, abbiano il desiderio di farsi conoscere attraverso le proprie creazioni.
Ci sarà tempo fino al 31 marzo per partecipare alla selezione dei film che saranno protagonisti della XXXVII edizione di questo festival nato nel 1973 come distaccamento della Biennale d’Arte di Venezia, per iniziativa della critica e saggista Flavia Paulon.

Distinto nelle sezioni "Film sull’Arte" e "Film d’Arte", il concorso si articola complessivamente in quattro categorie. La sezione "Film sull’Arte" accoglierà opere dedicate all’arte in tutte le sue forme (architettura, danza, musica…), biografie, lavori di ricostruzione storica, lungometraggi e cortometraggi.

Opere audiovisive, realizzate con ogni tecnologia adoperata come strumento di espressione artistica, comporranno invece la sezione “Film d’arte".
La novità assoluta di quest’anno sarà la categoria “Internet Art" dedicata alle opere audiovisive, senza limiti di durata, diffuse in rete.

Il bando di concorso è disponibile al link www.asoloartfilmfestival.com/edizione-19

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >