Museo Plantin-Moretus (Plantin-Moretusmuseum)

Una sala del Museo Plantin Moretus di Anversa | Foto: CEphoto, Uwe Aranas, via Wikimedia Commons

 

INDIRIZZO: Anversa, Vrijdagmarkt 22

EMAIL: museum.plantin.moretus@stad.antwerpen.be

TELEFONO: +32 3 221 14 50

APERTURA: Mar - Dom 10 - 17 | Chiuso: Lun e festivi

COSTO: Intero 8 € | Ridotto 6 €

SITO WEB: http://www.museumplantinmoretus.be

DESCRIZIONE: Basta addentrarsi nel gomitolo di camere e corridoi di questo storico edificio - inserito dal 2005 dall'Unesco nell’elenco dei Patrimoni dell’Umanità - per essere catapultati nella preziosa fucìna della cultura umanista.
In questo edificio in puro rinascimento fiammingo, dove nel 1549 sorgeva la celebre tipografia dello stampatore francese Christophe Plantin - dopo la cui morte la gestione dell’impresa passò al genero Jan I Moretus - ancora oggi, a distanza di secoli, si respira un’atmosfera unica. Non soltanto per l’architettura di questa antichissima tipografia - chiusa definitivamente nel 1876 per essere donata, l’anno succcessivo, alla città di Anversa, diventando il Museo Plantin-Moretus - ma soprattutto per la straordinaria collezione di materiale tipografico e ritratti conservati al suo interno, in buona parte opera Rubens.

Oltre alle due presse di stampa più antiche al mondo, all’ampia libreria, agli ambienti preziosi arredati con il mobilio dell’epoca, spiccano i banconi dei caratteri originali del 1580, la celeberrima Bibbia delle 36 righe di Johannes Gutenberg del 1461, e ancora la Bibbia poliglotta in otto tomi, una carta geografica dell’Italia, una pianta di Anversa di Virgilio da Bologna e la fonderia.

Accanto alle tappezzerie in cuoio dorato francese, alle ceramiche, ai cristalli, alle porcellane delle collezioni Moretus, agli arazzi fiamminghi del XVI secolo, non mancano le tele di Rubens con i ritratti dei Plantin. La visita al Museo, che si affaccia su un suggestivo cortile, segue un percorso obbligato e si avvale di una rilassante sala lettura.


LEGENDA:

opera
monumento
museo
chiesa