Arte lombarda dai Visconti agli Sforza: Milano al centro dell’Europa

Arte lombarda dai Visconti agli Sforza: Milano al centro dell’Europa in mostra a  Palazzo Reale Milano dal 12 Marzo al 28 Giugno 2015

 

Dal 12 Marzo 2015 al 28 Giugno 2015

Milano

Luogo: Palazzo Reale

Enti promotori:

  • Assessorato alla Cultura - Comune di Milano

Costo del biglietto: intero € 13.50, ridotto 11.50, Skira e adulto famiglia € 10.50, bambino famiglia € 6.50

Telefono per informazioni: +39 02 884 65230 / 45181

Sito ufficiale: http://www.viscontisforza.it


Comunicato Stampa: Era il 1958 quando Palazzo Reale, le cui sale erano da poco state risanate in seguito ai bombardamenti del 1943, ospitava la mostra “Arte lombarda dai Visconti agli Sforza”: un avvenimento eccezionale che riuniva uno straordinario numero di opere, frutto di un lungo lavoro di ricerca, valorizzazione e restauro del patrimonio artistico.
Fortemente promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano, coprodotta da Palazzo Reale e da Skira editore, la mostra di oggi ripensa quel progetto nella chiave più pertinente e attuale: quella della centralità di Milano e della Lombardia, alle radici della cultura dell’Europa moderna. Prende in esame lo stesso periodo storico considerato dalla mostra del ’58: tutta la signoria dei Visconti, poi degli Sforza, fino all’arrivo dei Francesi, contesto nel quale si inserirà Leonardo da Vinci.
La vita di corte diventa la grande protagonista a Palazzo Reale, alla scoperta delle radici delle due famiglie che resero grande Milano.
Il percorso si svolge attraverso una serie di tappe, il cui ordine cronologico illustra la progressione degli eventi e la densità della produzione artistica, esplorandone pittura, scultura, oreficeria, ricamo, libri miniati e vetrate.
Grandi prestiti provenienti dalle maggiori istituzioni museali di tutto il mondo, immergeranno completamente il visitatore nell’atmosfera della Milano del XIII e XIV secolo, alla scoperta di quel contesto che culminerà con la presenza di Leonardo alla corte di Ludovico il Moro.
I due secoli circa di cui la mostra si occupa sono tra i più straordinari della storia milanese e lombarda, celebrati dalla storiografia e fissati nella memoria comune come una sorta di età dell’oro, il primo momento di compiuta realizzazione di una civiltà di corte dal respiro europeo. A poche settimane dall’apertura di Expo, dunque, andrà in scena proprio nel cuore di Milano una vera e propria celebrazione della sua centralità e internazionalità, alla scoperta delle grandiosi origini di questa città.
In mostra circa duecentocinquanta opere provenienti da importanti musei italiani e stranieri di grandissimi artisti che lavorarono a lungo per le dinastie dei Visconti e degli Sforza: Giovanni di Balduccio, il Maestro di Viboldone, Bonino da Campione, Giovanni da Milano, Giusto de’ Menabuoi, Giovannino de’ Grassi, Michelino da Besozzo, il Maestro Paroto, Francesco Zavattari, Bonifacio Bembo, Pisanello, Gentile da Fabriano, Vincenzo Foppa, Zanetto Bugatto, il Maestro di Chiartavalle, Gottardo Scotti, Giovanni Antonio Amadeo, Bernardino Butinone, Bergognone sino ai leonardeschi Boltraffio, de Predis e Zenale.



SCARICA IL COMUNICATO IN PDF
COMMENTI
 
LA MAPPA
  MOSTRE
Indicazioni stradali da: