Museo del Paesaggio di Verbania | Dal 4 giugno al 30 ottobre 2016
La mostra "150 Troubetzkoy 1866-2016" inaugura la nuova apertura del Museo del Paesaggio di Verbania nella sede storica di Palazzo Viani Dugnani. Le sale fresche di restauro del magnifico edificio ospiteranno 150 sculture in gesso, provenienti dal patrimonio di opere donate al Museo dagli eredi di Paolo Troubetzkoy, per celebrare il 150° anno dalla nascita dell'artista, uno dei massimi scultori del '900, nelle cui opere dall'eleganza leggera vive ancora il racconto di un mondo che fu, insieme a un guizzo eterno di bellezza profondamente umana.

Vedi anche:
Riapertura del Museo del Paesaggio di Verbania - 150 Troubetzkoy 1866-2016 / Immaginare il giardino
FOTO: I giardini dell'immaginario
 

FOTO


Omaggio a Paolo Troubetzkoy. Scultore di vita

Paolo Troubetzkoy, Mia moglie, Databile al 1911, Gesso patinato bronzo, 80 x 76 x 183 cm | Courtesy of Museo del Paesaggio di Verbania | Foto: Francesco Lillo 2016
Paolo Troubetzkoy, Mia moglie, Databile al 1911, Gesso patinato bronzo, 80 x 76 x 183 cm | Courtesy of Museo del Paesaggio di Verbania | Foto: Francesco Lillo 2016
   
 
  • Paolo Troubetzkoy, Mia moglie, Databile al 1911, Gesso patinato bronzo, 80 x 76 x 183 cm | Courtesy of Museo del Paesaggio di Verbania | Foto: Francesco Lillo 2016
  • Paolo Troubetzkoy, Sheila Johnson, 1924, Gesso non patinato, 33 x 23 x 24 cm | Courtesy of Museo del Paesaggio di Verbania | Foto: Francesco Lillo 2016
  • Paolo Troubetzkoy, Venizelos Plenterio (Governatore di Creta), s.d., Gesso non patinato, 74 x 68 x 197 cm | Courtesy of Museo del Paesaggio di Verbania | Foto: Francesco Lillo 2016
  • Paolo Troubetzkoy, Elin Troubetzkoy nuda, Databile intorno al 1910-1911, Gesso non patinato, 122 x 94 x 95 cm | Courtesy of Museo del Paesaggio di Verbania | Foto: Francesco Lillo 2016
  • Paolo Troubetzkoy, Nudo femminile, s.d., Gesso colorato policromo, 52 x 38 x 26 cm | Courtesy of Museo del Paesaggio di Verbania | Foto: Francesco Lillo 2016
  • Paolo Troubetzkoy, Bambino in piedi (Paul Clark), s.d., Gesso non patinato, 15 x 14 x 50 cm | Courtesy of Museo del Paesaggio di Verbania | Foto: Francesco Lillo 2016
  • Paolo Troubetzkoy, Impressione dal vero o Padre e figlia o Affetto paterno, Databile al 1895, Gesso non patinato, 84 x 56 x 188 cm | Courtesy of Museo del Paesaggio di Verbania | Foto: Francesco Lillo 2016
  • Paolo Troubetzkoy, George Bernard Shaw (busto), Databile al 1926, Gesso non patinato, 38 x 28 x 60 cm | Courtesy of Museo del Paesaggio di Verbania | Foto: Francesco Lillo 20
  • Paolo Troubetzkoy, Arturo Toscanini, s.d.Gesso, 30 x 23 x 50 cm | Courtesy of Museo del Paesaggio di Verbania | Foto: Francesco Lillo 20
  • Paolo Troubetzkoy, 150 Troubetzkoy 1866-2016, Allestimento Lady Constance Stewart Richardson | Courtesy of Museo del Paesaggio di Verbania | Foto: Francesco Lillo 2016
  • Paolo Troubetzkoy, 150 Troubetzkoy 1866-2016, Allestimento Garibaldi | Courtesy of Museo del Paesaggio di Verbania | Foto: Francesco Lillo 2016
   

COMMENTI

VEDI ANCHE


Viaggio nel cerchio magico della pittura esoterica in Europa foto | Rovigo | Palazzo Roverella | 29 settembre 2018 - 27 gennaio 2019 Viaggio nel cerchio magico della pittura esoterica in Europa Grande attesa per scoprire i misteri dell'esposizione Arte e Magia. Esoterismi nella pittura europea dal Simbolismo alle Avanguardie Storiche.   Le visioni senza tempo di William Turner foto | Roma | Chiostro del Bramante | 22 marzo - 26 agosto 2018 Le visioni senza tempo di William Turner Il Chiostro del Bramante e la Tate di Londra portano a Roma le opere di una vita del più grande pittore romantico.   Natura morta. Nascita e trionfo del bodegón foto | Torino | Galleria Sabauda Torino | 20 giugno - 30 settembre 2018 Natura morta. Nascita e trionfo del bodegón Una mostra di pittura rara e preziosa dedicata al genere della natura morta.   L'Accademia di Venezia onora i suoi padri fondatori foto | Venezia | Gallerie dell’Accademia | Fino all'8 luglio 2018 L'Accademia di Venezia onora i suoi padri fondatori Una mostra dedicata ai protagosti risveglio culturale veneziano ottocentesco.   Vibrazioni optical al museo foto | Roma | Museo Boncompagni Ludovisi | Fino al 15 luglio 2018 Vibrazioni optical al museo Le opere della Collezione del Museo romano in dialogo con i lavori optical-costruttivisti e astratto-cinetici di Ferruccio Gard.   Impressionismo e avanguardie tra Filadelfia e Milano foto | Milano | Palazzo Reale | 8 marzo - 2 settembre 2018 Impressionismo e avanguardie tra Filadelfia e Milano Palazzo Reale a Milano ospita i grandi tesori del Philadelphia Museum of Art, nato grazie alle donazioni di collezionisti d'avanguardia.   Cruor. La forza gentile di Renata Rampazzi foto | Venezia | Fondazione Giorgio Cini | Fino al 1° luglio 2018 Cruor. La forza gentile di Renata Rampazzi Cruor - sangue sparso di donne è una piccola mostra di grande potenza, che parla al cuore e alla memoria.   Canaletto 250° foto | Museo di Roma | 11 aprile - 19 agosto 2018 Canaletto 250° Una mostra in onore dell'arte emblematica di Canaletto a 250 anni dalla morte.   I pittori della Fortezza del Girfalco foto | Fermo | Chiesa di San Filippo | 20 aprile - 2 settembre 2018 I pittori della Fortezza del Girfalco Tornano a Fermo i pittori dell'antica fortezza perduta, in memoria di una gloriosa stagione dell'arte.   Viaggio nella mente del Maestro. Canova a Venezia foto | Venezia | Scuola Grande della Misericordia | Dal 16 giugno al 22 novembre 2018 Viaggio nella mente del Maestro. Canova a Venezia Appuntamento a Venezia con Antonio Canova e i grandi Mestri della storia dell’arte.   Dal mito di Eco e Narciso ai ritratti mitizzanti nell'arte foto | Roma | MAXXI e Gallerie Nazionali Barberini Corsini | Dal 17 maggio al 28 ottobre 2018 Dal mito di Eco e Narciso ai ritratti mitizzanti nell'arte Una doppia mostra dedicata all'arte del ritratto e dell'autoritratto attraverso i secoli, sulle orme del mito.   Beat Kuert e la sublime furia del corpo foto | M.A.C. Milano | Dal 6 al 10 giugno 2018 Beat Kuert e la sublime furia del corpo In mostra a Milano le potenti immagini sospese tra sogno e memoria di Beat Kuert.