Amiens, Beauvais, Chantilly, Compiègne | Da marzo a dicembre 2017

Ore italiane. Un viaggio nell’arte italiana, dai Primitivi al Rococò
tra Amiens, Beauvais, Chantilly, Compiègne e 14 esposizioni satellite nei musei dell’Alta Francia, è un’esplorazione inedita delle collezioni pubbliche di pittura italiana conservate nei musei e nelle chiese della Piccardia.

Il titolo dell'iniziativa, promossa dall'INHA (Institut National d'Histoire de l'Art), si ispira ad una raccolta di racconti di Henry James (1843 - 1916) in cui l’autore descrive i monumenti e gli artisti della penisola con una scrittura affascinante ed evocativa. Presentando in quattro città - Amiens, Chantilly, Beauvais e Compiègne - i grandi centri della creazione artistica tra XIV e XVIII secolo, da Torino a Napoli, Ore italiane costituisce un duplice invito a viaggiare nel tempo e nello spazio. Più di 230 dipinti provenienti da 13 musei e 11 chiese permettono di cogliere la portata e la qualità delle collezioni piccarde, attraverso un preciso percorso cronologico.
Un viaggio nell’arte italiana in quattro grandi tappe.

Amiens, Musée de Picardie
I Primitivi (XIV - XV secolo) | 24 marzo - 2 luglio 2017

Chantilly, Musée Condé (Domaine de Chantilly)
Il Rinascimento (XVI secolo) | 24 marzo - 2 luglio 2017

Beauvais, MUDO-Musée de l’Oise and Le Quadrilatère
Il Naturalismo e il Barocco (XVII secolo) | 27 aprile - 17 settembre 2017

Compiègne, Musée national du Palais
Ore italiane: dipinti del XVIII secolo | 9 marzo - 21 agosto 2017

Vedi anche:
L’arte italiana sulle strade di Francia

Heures italiennes. Un voyage dans l'art italien, des Primitifs au Rococo
 

FOTO


Ore italiane. Un viaggio nell’arte italiana, dai Primitivi al Rococò

Chantilly, Musée Condé | Alessandro Allori, Ritratto di giovane uomo, Rame, 34 x 48 cm, 1565-70, Laon | © C2RMF / Thomas Clot
Chantilly, Musée Condé | Alessandro Allori, Ritratto di giovane uomo, Rame, 34 x 48 cm, 1565-70, Laon | © C2RMF / Thomas Clot
   
 
  • Chantilly, Musée Condé | Alessandro Allori, Ritratto di giovane uomo, Rame, 34 x 48 cm, 1565-70, Laon | © C2RMF / Thomas Clot
  • Piero di Cosimo, Ritratto di Simonetta Vespucci, Conservato al Musée Condé, Chantilly, Francia
  • Compiègne, Musée National du Palais | Sebastiano Ricci, Ercole ai piedi di Onfale, 1701 circa, Olio su tela, 112 x 90 cm, Amiens, Musée de Picardie | Foto Marc Jeanneteau / Musée de Picardie (Lav 1894 - 268 )
  • Amiens, Musée de Picardie | Ambrogio Bembo (Cremona, attivo tra il1445 e il 1482), San Giuliano (San Giorgio?), 1445 - 1446, Tempera su tavola trasferita su tela, 32.5 x 75 cm, Fontaine-Chaalis, Abbaye royale de Chaalis, Musée Jacquemart André | © Studio Sébert - Institut de France, Abbaye Royale de Chaalis
  • Amiens, Musée de Picardie | Geminiano di Bongiovanni Benzoni (Ferrara, attivo tra la fine del XV e l'inizio del XVsecolo), San Girolamo che legge Versi, 1490, Olio su tavola trasferito su tela, 49 x 64.5 cm, Fontaine-Chaalis, Abbaye royale de Chaalis, Musée Jacquemart André | © Studio Sébert ­- Institut de France, Abbaye Royale de Chaalis
  • Amiens, Musée de Picardie | Luca Signorelli, (Cortone, 1450? ‐ 1523?), Vergine con il Bambino, san Giovanni Battista e san Giovanni Evangelista, 1490 circa, Olio su tavola, 54.5 x 83.5 cm, Fontaine‐Chaalis, Abbaye Royale de Chaalis, Musée Jacquemart‐André  | © Studio Sébert ‐ Institut de France, Abbaye Royale de Chaalis
  • Amiens, Musée de Picardie | Stefano Sparano, (Documentato a Napoli e nel Regno dal 1506 al 1544-45), Pala d'altare: Annunciazione e Compianyo sul Cristo morto, Vergine con il bambino San Pietro e San Paolo, Il Sangue del Redentore circondato da dodici santi a destra e a sinistra, 1508-1509 circa, Tempera e fondo d'oro su legno di pioppo, 208 x 333 cm, Amiens, Musée de Picardie | © Musée de Picardie (Amiens) / Photo Marc Jeanneteau
  • Chantilly, Musée Condé | Raffaello, Madonna del Velo o di Loreto, Tavola, 90 x 120 cm, 1509, Chantilly | © RMN - Grand Palais (Domaine de Chantilly) / Harry Bréjat
  • Chantilly, Musée Condé | Francesco Francia,  Vergine col Bambino, Tavola, 44 x 57 cm, Chaalis | © Studio Sébert -­ Institut de France, Abbaye Royale de Chaalis
  • Chantilly, Musée Condé | Alvise Vivarini, La Vergine con il Bambino e santi, bois, 1500, Tavola, 99 x 144 cm
  • Compiègne, Musée national du Palais | Leonardo Coccorante, Naufragio nella tempesta, Soissons, musée Saint-Léger
  •  Compiègne, Musée national du Palais | Giovanni Antonio Pellegrini, Alessandro ddavanti al corpo di Dario, 1700 circa, Soissons, Musée Saint-Léger
  • Compiègne, Musée National du Palais | Francesco Guardi, Vista della foce di un canale, Olio su tavola, 26 x 17 cm, Amiens, Musée de Picardie
  • Compiègne, Musée National du Palais | Francesco Cipper detto Todeschini, Buveur, Amiens, Musée de Picardie
  • Compiègne, Musée National du Palais | Giovanni Paolo Spadino, Natura morta con melagrana spaccata, Beauvais, MUDO-Musée de l’Oise
   

COMMENTI

VEDI ANCHE


La rivoluzionaria arte russa di inizio '900 foto | Museo di Arte Moderna di Bologna | Fino al 13 maggio 2018 La rivoluzionaria arte russa di inizio '900 Arrivano a Bologna oltre 70 capolavori di arte rivoluzionaria provenienti dal Museo di Stato Russo di San Pietroburgo.   Rendez-vous al Rijksmuseum foto | Amsterdam | Dall'8 marzo al 3 giugno 2018 Rendez-vous al Rijksmuseum La prima mostra dedicata all'affascinante tipologia di ritratti a grandezza naturale di soggetti dell'alta società europea attraverso i secoli.   Skyline secessionisti. Ovvero le capitali storiche del Modern Style foto | Palazzo Roverella Rovigo | Dal 23 settembre 2017 al 21 gennaio 2018 Skyline secessionisti. Ovvero le capitali storiche del Modern Style Monaco, Vienna, Praga e Roma protagoniste della prima mostra a 360° sulla Secessione.   Cuno Amiet e il paradiso dei suoi colori foto | Museo d’Arte di Mendrisio | Prorogata fino al 4 febbraio 2018, a causa del grande successo di pubblico riscosso Cuno Amiet e il paradiso dei suoi colori Tributo al grande pittore svizzero pioniere della pittura moderna.   Composita Solvantur Domenico Marranchino foto | M.A.C. Milano | Dal 21 al 23 dicembre 2017 Composita Solvantur Domenico Marranchino Omaggio pittorico alla Milano perduta dell'epoca d'oro dell'industrializzazione.   Tributo a Carlo Bononi. Pittore ferrarese foto | Palazzo dei Diamanti - Ferrara | Fino al 7 gennaio 2018 Tributo a Carlo Bononi. Pittore ferrarese La prima monografica dedicata allagrande pittore ferrarese.   World Press Photo 60. Ritratti dell'indicibile foto | Forte di Bard - Aosta | Dal 7 dicembre 2017 al 7 gennaio 2018 World Press Photo 60. Ritratti dell'indicibile La storia del nostro tempo raccontata dagli scatti dei più grandi fotoreporter di oggi.   Il Demone del gioco e altre storie foto | Fondazione Benetton Studi Ricerche Treviso | Fino al 15 gennaio 2018 Il Demone del gioco e altre storie Una mostra sui generis sui giochi aleatori nella storia dei popoli..   I capolavori scultorei della Glyptothek foto | Glyptothek (Gliptoteca) di Monaco I capolavori scultorei della Glyptothek Viaggio nel tempio della scultura greca e romana.   Il fascino alchemico di Arcimboldo foto | Galleria Nazionale d’Arte Antica - Palazzo Barberini Roma | Fino all'11 febbraio 2018 Il fascino alchemico di Arcimboldo Torna a stupire il fascino enigmatico dell'arte allegorica di Arcimboldo.   Ritratti di memorie foto | Historic Photographer of the Year 2017 Ritratti di memorie In concorso le immagini di un mondo da non dimenticare.   L'arte d'avanguardia di Ambrogio Lorenzetti foto | Siena Complesso Museale di Santa Maria della Scala | Fino al 21 gennaio 2018 L'arte d'avanguardia di Ambrogio Lorenzetti In mostra a Siena i lavori meno noti di Ambrogio Lorenzetti.