Firenze | Uffizi | Dal 26 novembre 2019 al 1° marzo 2020

A Firenze oltre cento opere tra pitture, sculture e libri a stampa  restituiscono la biografia e la vivacità d'intelletto del poeta nei luoghi simbolo del Rinascimento.

La sorprendente mostra Pietro Aretino e l’arte del Rinascimento ospitata nell'Aula Magliabechiana degli Uffizi rievoca, attraverso un’affascinate racconto per immagini dell’Italia del Cinquecento, l'esistenza multiforme del poeta, commediografo, drammaturgo, amante dell'arte che fu amico del cardinale Giulio de’ Medici e dei più grandi artisti del tempo.

Tiziano, Raffaello, Parmigianino tra gli altri Maestri di cui Pietro Aretino fu brillante interlocutore ritrassero il funambolico intellettuale nelle loro opere, immortalando frammenti vivissimi di quello spirito arguto e giocoso che - citando le Vite di  Giorgio Vasari - visse nel pieno della “Maniera Moderna”.

Leggi anche:
Pietro Aretino e l’arte del Rinascimento
Agli Uffizi Pietro Aretino, il grande regista del Rinascimento
 

FOTO


Pietro Aretino o del Rinascimento

Raffaello Sanzio (Urbino, 1483 - Roma, 1520) e Giulio Pippi, detto Giulio Romano (Roma, 1499 - Mantova, 1546), Ritratto di giovane donna, 1518-1520 circa, Olio su tavola, 40 x 60 cm, Musée des Beaux-Arts de Strasbourg, Palais Rohan, Strasburgo
Raffaello Sanzio (Urbino, 1483 - Roma, 1520) e Giulio Pippi, detto Giulio Romano (Roma, 1499 - Mantova, 1546), Ritratto di giovane donna, 1518-1520 circa, Olio su tavola, 40 x 60 cm, Musée des Beaux-Arts de Strasbourg, Palais Rohan, Strasburgo
   
 
  • Raffaello Sanzio (Urbino, 1483 - Roma, 1520) e Giulio Pippi, detto Giulio Romano (Roma, 1499 - Mantova, 1546), Ritratto di giovane donna, 1518-1520 circa, Olio su tavola, 40 x 60 cm, Musée des Beaux-Arts de Strasbourg, Palais Rohan, Strasburgo
  • Giovanni Antonio Bazzi, detto Sodoma (Vercelli, 1477 - Siena, 1549), Lucrezia romana, Post 1517, Olio su tavola, Galleria Sabauda, Torino
  • Tiziano Vecellio (Pieve di Cadore, 1488/1490 - Venezia, 1576) Ritratto di Pietro Aretino, 1545, Olio su tela, Galleria Palatina, Gallerie degli Uffizi, Firenze
  • Giorgio Vasari (Arezzo, 1511 - Firenze, 1574), La Pazienza, 1542, Olio su tavola, Gallerie dell’Accademia, Venezia
  • Lorenzo Lotto (Venezia, 1480 circa - Loreto, 1556-1557), Ritratto di donna con un disegno di Lucrezia, 1530-1533 circa, Olio su tela, 110.5 x 95.9 cm,The National Gallery, Londra
  • Paris Bordon (Treviso, 1500 - Venezia, 1571), Gli amanti veneziani (o la promessa di nozze), 1525-1530, Olio su tela, 86 x 80.5 cm, Pinacoteca di Brera, Milano
  • Sebastiano Luciani detto Sebastiano del Piombo (Venezia, 1485 - Roma, 1547), Morte di Adone, 1512, Olio su tela 285 x 189 cm, Galleria delle Statue e delle Pitture, Gallerie degli Uffizi, Firenze
  • Girolamo Francesco Maria Mazzola, detto Parmigianino (Parma, 1503 - Casalmaggiore, 1540), Madonna col Bambino, 1529 circa, Pietra rossa con tracce di biacca su carta gialletta, Gabinetto dei Disegni e delle Stampe, Gallerie degli Uffizi, Firenze
  • Pietro Aretino e anonimo incisore veneziano, Sonetti lussuriosi [Sonetti sopra i XVI modi], Noto come
  • Pietro Aretino (Arezzo, 1492 - Venezia, 1556), Cortigiana Comedia, Frontespizio Venezia, Marcolini da Sabio, 1534, Raccolte Piancastelli, O Marcolini, Biblioteca Comunale Saffi, Forlì
  • Anonimo intagliatore, da Jacopo de’ Barbari (Venezia, 1460/70 - Belgio, 1516 circa), Veduta di Venezia a volo d’uccello, 1500, Xilografia in sei fogli, Museo Correr, Fondazione Musei Civici di Venezia
  • Giovanni Antonio Dosio (San Gimignano, 1533 - Caserta, 1609), Villa Chigi alla Lungara (Farnesina Chigi), In Libro dell’Architettura della Vecchia Roma con alcuni disegni moderni, per un valente Scultor et Architetto in la citta di Roma, con gran diligenza comportato, ff. 27v-28r, Seconda metà del XVI secolo, Disegno su carta, Württembergische Landesbibliothek, Stoccarda
   

COMMENTI

VEDI ANCHE


I simboli di Previati, il Maestro che guardava al futuro foto | Ferrara | Castello Estense | Fino al dicembre 2020 I simboli di Previati, il Maestro che guardava al futuro Ferrara onora Gaetano Previati con una grande mostra dedicata alla sua opera, alchimia artistica tra Simbolismo e Futurimo a cavallo tra due secoli.   Yves Klein. Les éléments et le couleurs foto | Mondo | Domaine des Etangs di Massignac | Dal 25 giugno 2020 al 29 gennaio 2021 Yves Klein. Les éléments et le couleurs Una rara opportunità per scoprire, attraverso una visione trasversale e tematica, l'opera di Yves Klein, precursore di molte Arti.   Aquileia. Patrimonio dell'Umanità foto | Aquileia. Patrimonio dell'Umanità Aquileia. Patrimonio dell'Umanità Alla scoperta dei tesori del sito UNESCO di Aquileia, la città friulana con 2200 anni di storia.   HIC SUNT LEONES o del paradosso dietro l'angolo foto | Roma | WeGil | dal 22 luglio al 31 agosto 2020 HIC SUNT LEONES o del paradosso dietro l'angolo Nel cuore dell'estate romana di un'annata epocale, Max Papeschi si ritrova ad innescare un puntualissimo cortocircuito spaziotemporale.   Caravaggio, il trionfo della bellezza foto | Le opere più belle di Michelangelo Merisi Caravaggio, il trionfo della bellezza La luce, l'intensità, la natura e gli uomini.   Elliott Erwitt. Icons foto | Rome | WeGil | Dal 18 maggio al 12 luglio 2020 Elliott Erwitt. Icons Riapre a Roma il 18 maggio 2020, con proroga fino al 12 luglio, la mostra dedicata ad uno dei più grandi Maestri della fotografia contemporanea.   Tiziano, un secolo di capolavori foto | Tiziano Tiziano, un secolo di capolavori Le mille sfumature del Cinquecento nei capolavori di Tiziano.   Da Il bacio di Klimt a Il bacio di Hayez, l'amore nell'arte foto | Viaggio nell'arte e nell'amore Da Il bacio di Klimt a Il bacio di Hayez, l'amore nell'arte Da Klimt, a Hayez, Rodin e Caravaggio. Quando l'arte incontra l'amore.   Giambattista Piranesi. Architetto senza tempo foto | Bassano del Grappa | Palazzo Sturm | Dal 20 giugno al 19 ottobre 2020 Giambattista Piranesi. Architetto senza tempo La città di Bassano del Grappa celebra con una grande mostra il terzo centenario della nascita del massimo protagonista dell’incisione veneta del Settecento.   Il Racconto della Montagna nella pittura tra Ottocento e Novecento foto | Conegliano | Palazzo Sarcinelli | Dal 12 giugno all'8 dicembre 2020 Il Racconto della Montagna nella pittura tra Ottocento e Novecento Un inno alla natura e alla libertà in mostra a Conegliano, Giandomenico Romanelli e Franca Lugato esplorano il tema della montagna a partitre dal'immaginario artistico di metà Ottocento.   Tra i Capolavori delle Gallerie dell'Accademia di Venezia foto | Riapertura delle Gallerie dell'Accademia di Venezia Tra i Capolavori delle Gallerie dell'Accademia di Venezia Breve viaggio tra alcuni dei capolavori custoditi alle Gallerie dell'Accademia di Venezia: un tesoro da riscoprire.   Canova a Roma e l'immortalità del genio foto | Museo di Roma | Fino al 21 giugno 2020 Canova a Roma e l'immortalità del genio Riaperture: una mostra evento dedicata al legame di Antonio Canova con la Città Eterna.