Venezia riceve da Nettuno i doni del mare

San Marco

Venezia riceve da Nettuno i doni del mare
E' la Sala delle Quattro Porte che ospita questo dipinto del Tiepolo, datato al 1745. La Sala, interamente ricostruita in seguito all'incendio del 1574 su progetto di Andrea Palladio, prosegue il programma celebrativo della storia della città iniziato con la Scala d'Oro con opere di Tintoretto sul soffitto e di Tiziano. Nel dipinto Venezia è una donna riccamente vestita a cui Nettuno offre in dono oro e gioielli: la sua prosperità e grandezza sono dunque frutto del mare. L'opera era originariamente inserita sul soffitto, mentre oggi è esposta a cavalletto, in modo da poterne apprezzare a pieno i colori.