Masculin/Masculin

Il museo d’Orsay affronta il nudo maschile

Jean Delville L'Ecole de Platon (dettaglio)
 

L.S.

04/08/2013

La bellezza maschile au naturel. Su questo si concentra la mostra “Masculin/Masculin” con cui, dal 24 settembre al 2 gennaio, il museo d’Orsay di Parigi intende spalancare i propri orizzonti di riferimento tradizionali per sondare oltre due secoli di creazioni artistiche, siano esse pittoriche, scultoree, grafiche o fotografiche, e affrontare il tema poco esplorato della rappresentazione del nudo maschile.

Con un approccio al tempo stesso interpretativo, ludico, sociologico e filosofico si traccerà un percorso tematico che partendo dall’Ottocento giunge ai giorni nostri e osserva la figura maschile in tutte le sue forme, sviluppando un confronto tra le norme sociali ed estetiche delle diverse epoche prese in esame. Dalla possenza olimpica dei canoni neoclassici, che esprimevano la virilità nel XVIII secolo, ai corpi malaticci e fiaccati dalla guerra e dalla fame del XIX secolo.

Ad ispirare l’esposizione è stata una mostra presentata lo scorso anno al Leopold Museum di Vienna che ha spinto il museo d’Orsay a riflettere sulla povertà di mostre relative alla figura maschile, men che mai nuda.

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >