Manifesti in mostra a Palermo

Manifesto pubblicitario del teatro greco di Siracusa di Duilio Cambellotti
 

18/11/2003

È stata inaugurata al Teatro Politeama di Palermo, la mostra Grand Tour in Sicilia 1890-1950: viaggio attraverso il manifesto pubblicitario. Ospitata nella Sala degli specchi del Teatro, la rassegna è una sorta di ”biglietto da visita” della Sicilia, che nasce dalla fantasia dei migliori cartellonisti del Novecento. La mostra, nasce con l’obiettivo di approfondire il Novecento siciliano, un periodo artisticamente molto florido ma purtroppo poco conosciuto dal pubblico italiano e che la Regione sta cercando di rivalutare, attraverso eventi di richiamo internazionale, che si inseriscono in un progetto più ampio di marketing turistico e culturale legato al territorio. La rassegna è incentrata sulla cosiddetta epoca d’oro della poster-art attraverso un percorso che ha origine negli ultimi anni dell’Ottocento, arrivando fino alla prima metà del Novecento. I visitatori potranno ammirare i manifesti eseguiti dai migliori cartellonisti del tempo, tra cui Mario Borgoni, Mario Puppo, Marcello Nizzoli, Duilio Cambellotti, Leopold Metlicovitz e il palermitano Aleardo Terzi. Tra le opere in mostra citiamo il primo manifesto moderno della Sicilia dedicato alle Feste a Palermo, datato 1889 e firmato dal pittore Lentini, quello di Borgoni per Taormina di inizio secolo, i manifesti ENIT degli anni venti su Palermo, la serie di sei manifesti del pittore Duilio Cambellotti per le rappresentazioni al teatro greco di Siracusa, di fortissimo impatto artistico e cromatico, il manifesto di Nizzoli per Agrigento degli anni Venti e lo spettacolare manifesto di Metlicovitz dedicato a Cabiria di Gabriele D’Annunzio con Siracusa sullo sfondo, di grande formato e valore artistico. Grand Tour in Sicilia 1890-1950: viaggio attraverso il manifesto pubblicitario Fino al 6 gennaio 2004 Teatro Politeama Piazza Castelnuovo, Palermo Tel. 030 3770603 www.papiacomunicare.it

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >