Mostre ed eventi

Il carro volante di Marc Chagall
 

21/01/2002

Nelle principali città come nei centri minori il nuovo anno si è aperto all’insegna della cultura e dell’arte. Di seguito alcune brevi indicazioni su eventi di sicuro interesse. · Una mostra a Urbino celebra la riunificazione dopo la parziale dispersione, della quadreria di Palazzo Buonaccorsi di Macerata dedicata alle Storie dell’Eneide (sec. XVIII). Inaugurata presso il Palazzo ducale di Urbino la mostra "La Galleria dell’Eneide di Palazzo Buonaccorsi" - promossa dalla Soprintendenza per il Patrimonio Storico Artistico e Demoetnoantropologico delle Marche e dal Comune di Macerata - nasce in occasione dell’inizio dei lavori di recupero, restauro e miglioramento sismico di Palazzo Buonaccorsi di Macerata, una delle dimore storiche più importanti della regione per le decorazioni che racchiude al suo interno. Scopo della mostra è l’esposizione delle tele ancora conservate nel palazzo maceratese e di quelle pertinenti allo stesso ciclo delle "Storie dell’Eneide". I dipinti furono realizzati tra il 1711 e il 1715 grazie alla volontà del gentiluomo maceratese Raimondo Buonaccorsi (1669-1743). Dopo la tappa urbinate che si concluderà il prossimo 17 marzo, in attesa della fine del restauro del palazzo Buonaccorsi, la mostra verrà trasferita a Macerata presso la pinacoteca comunale (dal 23 marzo al 30 giugno 2002). Il catalogo è pubblicato all’interno della collana dei Quaderni della Soprintendenza di Urbino. · "Ancona scomparsa": questo il titolo della mostra fotografica in cui sono esposte le suggestive immagini che appartengono al fondo fotografico di Emilio Corsini, famoso fotografo anconetano. Immagini e scorci di un'Ancona del passato che non esiste più. L'appuntamento, dopo la pausa natalizia, continua la stagione artistica di Palazzo Camerata che il Comune di Ancona ha adibito a sede per ospitare importanti eventi culturali e artistici. Palazzo Camerata via Fanti, 9 Tel. 071/2225038 (Comune) Orario: 10-12 e 16-19 da lunedì a sabato Ingresso libero · Il tema affascinante del sopra-naturale nelle opere di Osvaldo Licini e dei suoi contemporanei è dedicata questa mostra organizzata dal Comune di Ascoli Piceno. "Chagall-Licini e il sopra-naturale... in Arp, Ernst, Klee, Miró, Savinio" Ascoli Piceno (AP) Fino al 10 luglio Polo Culturale Sant'Agostino Galleria d'Arte Contemporanea Tel. 0736/25076 · "Adolfo De Carolis Con gli occhi del mito": la mostra nasce dal desiderio di restituire al pubblico la collezione di xilografie di proprietà del noto artista nato a Montefiore dell'Aso nel 1874 e morto a Roma nel 1928. Il lavoro di restauro e ripulitura dei disegni del De Carolis, eseguito nel laboratorio della Pinacoteca di Ascoli Piceno, ha permesso di esaminare con attenzione queste xilografie da cui sono emerse scoperte interessanti come il fatto che alcune di esse sono certificate da un timbro che le identifica negli originali esposti nella grande mostra retrospettiva dedicata a De Carolis nel 1929 a Roma. Pinacoteca Civica Ascoli Piceno (Ascoli Piceno) Montefiore dell'Aso, Sala De Carolis Ripatransone, Pinacoteca Civica Tel. 0736/298213-298282 · Cinquanta artisti antichi e contemporanei riuniti in una mostra di grande interesse, che ha lo scopo anche di valorizzare e promuovere le ricchezze della Riviera delle Palme. In esposizione le opere di Dürer, Rembrandt, Van Lejden, Van Ostade, Gelée, Waterloo, Toulouse Lautrec, Manet, Corot, Renoir, Jonghind, Della Bella, Piranesi, Goya, Daubigny, Buot, Bracquemond, Daumier, Bianco Mosè, De Nittis, De Chirico, Attardi, Bartolini, Carrà, Campigli, Cassinari, Castrati, Castellani, Fiume, Ferroni, Marini, Manzù, Martini, Borlotti, Music, Mirò, Matta, Masson, Romagnoli, Plattner, Mattioli, Rouault, Scanalino, Sughi, Sironi, Vitali, Vespignani, Zaliani, Sassu. San Benedetto del Tronto (AP) Galleria "New Art" via Silvio Pellico, 107 Tel. 0735/82914

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >