Un'esposizione anticipa la grande mostra che arriverà nel 2015

Tiziano, ambasciatore del Cinquecento italiano a Praga

Tiziano Vecellio, Donna allo specchio, 1512–1515
 

E. Bramati

07/04/2014

Dall'11 aprile 2014, in occasione della visita ufficiale del presidente del Senato Pietro Grasso in Repubblica Ceca, l'Ambasciata italiana di Praga ospiterà una mostra di stampe realizzate dal grande maestro del Cinquecento italiano Tiziano Vecellio.

I sei ritratti esposti provengono da una collezione di oltre 170 opere dello stesso genere, acquisite nel 2013 dalla Fondazione Centro Studi Tiziano e Cadore. Il prestito si inserisce in un progetto di collaborazione tra l'istituzione stessa e i musei cechi, anche in vista della grande mostra "Tiziano Vanitas" attesa presso le Scuderie Imperiali del Castello di Praga nell'aprile 2015.

Nel frattempo il maestro è al centro di un'esposizione al Museo Correr di Venezia, dove i visitatori potranno ammirare fino al 15 giugno un suo autoritratto a matita nera proveniente da una collezione privata.

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >